Le isole ecologiche per il conferimento dei rifiuti marini: un’opportunità vera per la comunità dei pescatori

Mazara del Vallo: due isole ecologiche, una collocata nel piazzale Giovan Battista Quinci e un’altra in viale dei Marinai d’Italia

La riduzione dei rifiuti in mare, uno dei problemi drammatici del nostro tempo, passa dalle parole ai fatti. Un esempio concreto è quello delle isole ecologiche per il conferimento dei rifiuti marini nei comuni del Flag Trapanese (Trapani, Marsala, San Vito lo Capo, Mazara del Vallo). Ieri il terzo road talk di presentazione, a Mazara del Vallo, moderato dalla giornalista Stefania Renda, alla presenza di Salvatore Quinci, sindaco del Comune di Mazara del Vallo e presidente del Flag Torri e Tonnare del Litorale Trapanese, Michele Reina, Assessore all’Ambiente del Comune di Mazara del Vallo, Francesco Seidita, progettista e direttore di esecuzione delle isole ecologiche e Mariano Ingrande, referente delle Cooperative della Pesca di Mazara del Vallo.

Due isole ecologiche: una collocata nel Piazzale Giovan Battista Quinci e un’altra in Viale dei Marinai d’Italia, all’interno del mercato agroalimentare del porto nuovo. “Si tratta di un’opportunità vera per un’intera comunità produttiva e anche per i diportisti che insieme si prendono cura del mare. Una visione comune di tutela e sviluppo del territorio e dell’ambiente costiero”, queste le parole di Salvatore Quinci.
“La raccolta differenziata a Mazara del Vallo ha raggiunto ottimi livelli, siamo giunti all’ 86%. Il coinvolgimento delle associazioni ambientaliste e delle scuole per le giornate di raccolta della plastica nelle spiagge, fanno parte dei tanti momenti di sensibilizzazione in cui crediamo”, così continua l’Assessore all’Ambiente del Comune di Mazara del Vallo Michele Reina.
Testimonial della giornata è stato Ernesto Maria Ponte, comico siciliano. “Pensiamo al futuro e lasciamo alle generazioni future un ambiente migliore”, queste le sue parole.

L’isola ecologica è un progetto finalizzato alla raccolta e smaltimento di rifiuti dai fondali marini.
I pescatori da lungo tempo hanno il problema di come smaltire i rifiuti che raccolgono, a tonnellate, con le loro reti, adesso hanno un’occasione importante per farlo.Una soluzione virtuosa, per un enorme problema che affligge, ormai da molto tempo il nostro mare, arrecando danni irreversibili all’ecosistema marino e ai suoi abitanti. Il coinvolgimento dei professionisti del mare, come i pescatori, è il primo passo verso azioni concrete ed efficaci. Questo è il punto di vista dei pescatori.
“E’ stato attivato un info point pesca e un servizio e-mail dal Distretto della Pesca e Crescita Blu di Mazara del Vallo dove poter richiedere l’autorizzazione al conferimento nelle due isole ecologiche di Mazara del Vallo. L’indirizzo è il seguente sportellopescamazara@gmail.com”, così afferma Francesco Seidita, progettista delle isole ecologiche.

Il prossimo e ultimo appuntamento sarà il 26 ottobre, alle ore 11.00 a Marsala, negli spazi del Complesso Monumentale San Pietro.

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
È indiziato di appartenere a Cosa nostra e in affari anche con la famiglia mafiosa di Castelvetrano
Il martedì dalle 10 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle 17
Sul posto Vigili del fuoco, Protezione civile comunale e Forestale
L'Assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana cofinanzia la produzione
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"
Grazie ai volontari, fino a settembre, dalle 18.30 alle 23.30
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo
Le selezioni si svolgeranno martedì 18 giugno, dalle 15 alle 18.30

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie
Iniziativa di Renantis Sicilia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria
Appello intervenga presso il governo nazionale e la cabina di regia del Ministero della Coesione