sabato, Marzo 2, 2024

Le Acli di Trapani hanno regalato libri al reparto di Pediatria del Sant’Antonio Abate

L'iniziativa finanziata grazie ai fondi del 5x1000

Grazie al progetto “Ripartiamo dalla cultura” delle Acli Siciliane finanziato tramite il 5×1000, le Acli di Trapani hanno organizzato un’iniziativa sociale e educativa donando libri di lettura a bambini e giovani adolescenti ricoverati presso il reparto di Pediatria dell’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani.

La presidenza delle Acli di Trapani ha consegnato i libri al primario del reparto, Marcello Palmeri, e ai suoi colleghi sanitari, con l’obiettivo di creare un angolo lettura nella saletta ricreativa del reparto. L’iniziativa è stata accolta con gioia dai sanitari e ha permesso alla Presidenza delle Acli di scambiare idee e proposte per iniziative future. La presidente Giovanna D’Antoni ha ringraziato il primario e i sanitari per il loro importante lavoro quotidiano e spera che questo piccolo gesto possa avere un impatto positivo sui bambini e le loro famiglie.

“Ritengo che un buon libro di lettura possa essere più educativo e magari più utile a distogliere i nostri bambini dal problema che li affligge – spiega la presidente – e auspichiamo che questo piccolo gesto possa avere un impatto positivo sia sul bambino che sulla sua famiglia”.

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
Il 3 marzo alle ore 10.30 i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla Cala Marina
Petrusa ricopre anche il ruolo di segretario della Filctem Cgil di Trapani
Appuntamento sabato 2 marzo alle ore 18 si terrà una nuova presentazione del libro presso i locali del tempio valdese in via Orlandini 38 di Trapani

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Aziende locali faranno conoscere i loro prodotti: vino, carne, miele, formaggi, pasta, frutta e verdura
Per pianificare e coordinare le operazioni di disinnesco e brillamento. L'area di contrada Rampinzer, dal momento del rinvenimento dell'ordigno da parte di operai che stavano lavorando per installare un campo fotovoltaico, è costantemente vigilata
Un'occasione per riscoprire il valore della cura delle persone, degli altri e del nostro pianeta
Si tratta di "Villa Favorita" a Marsala e "La Clessidra" a Salemi