L’associazione C.I.F. dona buoni acquisto per bambini ericini

"Un gesto generoso, un’azione di solidarietà nei confronti di nostri giovani concittadini che necessitano di supporto"

Stamattina, nella sala giunta degli uffici comunali di contrada Rigaletta, l’Amministrazione comunale ha ricevuto le referenti comunali dell’associazione CIF (Centro Italiano Femminile). L’associazione, che è promossa e diretta da donne, ha infatti donato alcuni buoni acquisto per giocattoli o indumenti da destinare a bambini individuati dal settore dei Servizi sociali del Comune di Erice.

«Ringraziamo di cuore l’associazione CIF a nome della cittadinanza ericina – commentano la sindaca Daniela Toscano e l’assessora ai servizi sociali Carmela Daidone -. Si tratta di un gesto generoso, un’azione di solidarietà nei confronti di nostri giovani concittadini che necessitano di supporto. Anche il contributo dei privati è infatti importante per dare una risposta concreta a tutti i soggetti più deboli che vivono in condizioni di difficoltà. Un ringraziamento da parte nostra, quindi, a tutti, associazioni e privati cittadini, che con simili gesti dimostrano sensibilità ed altruismo».

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Sono il 51enne Francesco Marchese, la 43enne Giuseppa Valentina Piccione e la 43enne Donatella Ingardia
Non metteva post pubblici, ma utilizzava molto la messaggistica privata
Sabato 28 e domenica 29 aprile nella piazza ex Mercato del pesce
"Su altre opere candidate dal Comune di Trapani si aprirà un tavolo di confronto con la governance della ZES"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Gli studenti di alcune scuole primarie parteciperanno ad una visita teatralizzata
Dopo la notifica della misura della custodia cautelare in carcere aveva accusato un malore