L’assessorato regionale all’istruzione promuove la lingua siciliana

Un «percorso culturale ed emozionale», così lo definisce l’assessore Mimmo Turano, nelle scuole dell’Isola

“Non solo mizzica – La lingua di un popolo”: su questo leit motiv, molto più di uno slogan, il dipartimento dell’Istruzione, dell’Università e del diritto allo studio dell’Assessorato regionale promuove interventi mirati nelle scuole dell’Isola per una conoscenza più profonda della lingua e della cultura siciliana con il coinvolgimento di testimonial illustri.

Un «percorso culturale ed emozionale», così lo definisce l’assessore Mimmo Turano, che si snoderà attraverso il coinvolgimento di artisti, musicisti, professionisti del teatro e delle arti visive, e l’organizzazione di eventi, spettacoli, concerti, momenti artistici e ludici, raccolta e catalogazione delle fonti bibliografiche e multimediali.

«Non solo mizzica – spiega Turano – significa non solo stereotipi e vaghi retaggi destinati fatalmente a sparire con l’inseguirsi delle generazioni, ma un contributo deciso affinché la nostra lingua, già oggetto di iniziative proficue e progetti accademico-didattici da parte del nostro assessorato, diventi davvero e finalmente patrimonio condiviso».

Il progetto si articola in due tipologie di interventi: il “Tipo A”, rivolto a tutte le scuole statali di ogni ordine e grado; e il “Tipo B” che coinvolge esclusivamente le scuole secondarie di secondo grado, costituite in partenariato con capofila un Liceo coreutico e musicale.

Per la prima categoria il contributo è di 5 mila euro per ciascuna scuola, mentre all’altra è riservato un budget fino a 40 mila euro per Istituto. Le domande di partecipazione vanno inviate entro il 15 marzo, tramite Pec a: dipartimento.istruzione@certmail.regione.sicilia.it.

Le attività finanziate dovranno riguardare, fra l’altro, studi e ricerche sui dialetti locali (anche in collaborazione con Università, centri di ricerca, associazioni culturali ed esperti) alla scoperta di proverbi, poesie, detti, canti, nenie, filastrocche, “cunti”, secondo i diversi codici espressivi (fonici/uditivi, visivo/gestuali).

Ancora, incontri e giornate studio, organizzati anche in forma aggregata tra più scuole, volte all’analisi delle manifestazioni culturali tipiche della tradizione popolare siciliana (mercati, spettacoli tipici, usanze, tradizioni, riti religiosi); laboratori di diffusione della lingua siciliana; incontri con cantastorie, pupari e altri artisti; scambio intergenerazionale attraverso l’incontro fra giovani e anziani; spettacoli ed elaborati artistici; costituzione di fonti bibliografiche e archivi documentali, anche sonori; messa in rete di archivi e fonti.

Analogamente, nell’ambito dell’intervento di Tipo B, saranno promosse attività laboratoriali finalizzate alla realizzazione di composizioni, interpretazioni e rappresentazioni artistiche; eventi con artisti siciliani e personalità del mondo della cultura e dello spettacolo. Meta finale sarà una manifestazione pubblica – una per ogni provincia – che coinvolgerà personaggi e artisti in veste di testimonial.

Le attività potranno svolgersi anche al di fuori del periodo e orario scolastico/accademico e dovranno essere terminate, inclusa la manifestazione pubblica finale, entro il prossimo 31 maggio.

Il testo integrale della circolare qui sotto
Circolare Non solo mizzica

La passeggiata al lungomare di Trapani, buona fortuna! [REPORTAGE]

Giovedì inizieranno i lavori di messa in sicurezza di 30 metri di muretto e della spiaggia sottostante
Giovedì inizieranno i lavori di messa in sicurezza di 30 metri di muretto e della spiaggia sottostante
Intervento stanotte di un elicottero HH139B dell’82° Centro SAR di Trapani
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027
Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Nicola Lamia spiega perchè l'opposizione ha abbandonato l'Aula Consiliare

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'amministrazione comunale ha illustrato lo stato di avanzamento dei Piani che confluiranno nel PUG
Operazione del 2022 contro presunti fiancheggiatori e associati di Cosa Nostra a Marsala e altri centri del Trapanese
Tutte le gare in programma si disputeranno dal 25 al 28 luglio in piazza della Vittoria
L'ala di passaporto inglese proviene dal Galatasaray, squadra del massimo Campionato turco
L'aeroporto etneo è chiuso per l'attività del vulcano
Domani pomeriggio si ritroveranno i bambini di dieci grest parrocchiali