Lascia coltello che aveva in borsa su marciapiedi prima di entrare in Tribunale, denunciata una donna

I Carabinieri l'hanno identificata grazie alla visione dei filmati della videosorveglianza

I Carabinieri di Marsala hanno denunciato a piede libero la 39enne S.E., residente a Castelvetrano, per porto illegale di oggetti atti ad offendere.

I militari in servizio di vigilanza presso le aule del Tribunale di Marsala si erano accorti della presenza di un coltello, con lama di lunga 10 centimetri, depositato proprio vicino l’ingresso del Palazzo di Giustizia.

Dall’analisi delle immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza, sono riusciti a risalire all’identità di una donna che, prima di entrare, aveva depositato il coltello, che custodiva nella borsa, nelle vicinanze dell’ingresso carraio, probabilmente con l’intenzione di recuperarlo in seguito.
Resta da capire il motivo per cui portasse con sé quell’arma bianca.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Disposta una seria di servizi straordinari delle Forze dell'ordine e altri Enti
Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Direttiva a Comuni e gestori del sevizio idrico per assicurare erogazione idrica prioritaria
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile
Sarebbero state rimpinguate con sabbia proveniente da altri luoghi