“L’antimafia Itinerante”, una mostra per i 30 anni della DIA. Toccherà anche Trapani

Prima tappa a Palermo il prossimo 8 novembre

Prima tappa a Palermo, lunedì prossimo 8 novembre, per la mostra fotografica L’“Antimafia Itinerante”, un’iniziativa voluta dal direttore della Dia, Maurizio Vallone, in occasione del trentesimo anniversario dell’istituzione della Direzione Investigativa Antimafia, avvenuta il 29 ottobre 1991.

Il progetto è stato presentato al Presidente della Repubblica nel corso della cerimonia del trentennale che si è svolta lo scorso 29 ottobre nel Salone delle Feste del Quirinale. La mostra toccherà 22 città, tra cui Trapani, e sarà aperta agli studenti delle scuole e delle università e a tutti i cittadini che vorranno conoscere la Dia, il suo spirito di agenzia interforze e la sua lunga e proficua storia di contrasto alla criminalità organizzata.
In ogni città si terrà un convegno che coinvolgerà le Istituzioni centrali e locali su un tema specifico tra i tanti che attengono alla lotta alle mafie.
Il percorso si concluderà a Torino nel prossimo mese di maggio.

A Palermo la manifestazione, ospitata nell’aula bunker del carcere “Ucciardone”, avrà inizio alle ore 16 di lunedì prossimo con la presentazione della mostra alla stampa da parte del direttore della Dia, Maurizio Vallone. Martedì 9 novembre, alle ore 10, si terrà il convegno sul tema “Il ruolo dei magistrati nel contrasto alle mafie”, nel quale interverranno il direttore centrale anticrimine, prefetto Francesco Messina, la vice presidente dell’ANM, Alessandra Maddalena, il procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero De Raho, il vice presidente del CSM, David Ermini, e la ministra della Giustizia, Marta Cartabia.

L’evento potrà essere seguito in diretta streaming, sul sito web della Dia, e su quello del Corriere della Sera.
Mercoledì 10 novembre, alle 10.30, il direttore della Dia, il direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale, Stefano Suraniti, il rettore dell’Università degli Studi di Palermo, Massimo Midiri, il procuratore della Repubblica di Palermo, Francesco Lo Voi, e il presidente del Tribunale di Palermo, Antonio Balsamo, incontreranno una rappresentanza degli studenti di Palermo per un dibattito sul tema del contrasto alla mafia, con l’intervento del giornalista-scrittore Enrico Bellavia e della signora Tina Montinaro, vedova di uno degli uomini della scorta di Giovanni Falcone.

Nel capoluogo regionale la mostra sarà aperta al pubblico nei pomeriggi del 9 e 10 novembre, dalle ore 14 alle 17, e nei giorni di giovedì 11 e venerdì 12 novembre dalle 9 alle 17. Per accedere all’interno dell’aula bunker sarà necessario esibire il green pass.

Nelle settimane successive “L’Antimafia Itinerante” oltre che a Trapani, farà tappa – in Sicilia – ad Agrigento, Caltanissetta, Catania e Messina, per poi risalire la Penisola.

Altro che sindaco o assessore, a Trapani decidono i topi [AUDIO]

Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Dieci imputati saranno giudicati con il rito abbreviato, gli altri otto con quello ordinario
Tra queste, cinque cittadini tunisini che hanno violato il divieto di ingresso nel territorio nazionale italiano
Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Lo spettacolo si terrà in occasione della commemorazione della strage di Paolo Borsellino
Dei tre punti monitorati in provincia di Trapani, due risultano fuori dai limiti di legge
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe
Con Ornella Fulco parliamo del primo appuntamento della rassegna letteraria di questa sera, giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Nascondeva una pistola d avrebbe messo a disposizione del boss un garage trasformato in appartamentino
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco