L’Anfora di Calliope, sabato le premiazioni della settima edizione [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con il presidente dell'omonima associazione culturale Giuseppe Vultaggio

Questa mattina con Giuseppe Vultaggio, presidente dell’Associazione Culturale “L’Anfora di Calliope” abbiamo parlato della cerimonia di consegna dei premi della settima edizione del’omonimo concorso letterario internazionale, che si terrà sabato 13 aprile 2024 al Teatro Gebel Amed di Erice vetta. Per ascoltare schiaccia PLAY:

Questo il COMUNICATO STAMPA integrale:
VII Premio Internazionale “L’Anfora di Calliope”.
Quattro giornate da dedicare alla cultura con presentazioni di libri, conferenze e la premiazione finale del premio letterario per valorizzare non soltanto talenti letterari, opere e autori ma anche, per promuovere la lettura, nelle scuole e tra i cittadini, con un occhio attento alle bellezze di un angolo di Sicilia – Erice – tra i più incantevoli della nostra isola.
Questa l’obiettivo che vuole raggiungere la settima edizione del premio letterario internazionale “L’anfora di Calliope” organizzato dall’omonima associazione culturale.

Al contest letterario partecipano, già da sei anni, poeti e scrittori italiani (che hanno presentato i loro testi in lingua italiana o in uno dei dialetti della Penisola) e autori stranieri, suddivisi in tre sezioni: “POESIA” – a sua volta declinata in cinque sottogruppi, “Italiano”, “Dialetto”, “Metrica”, “Video poesia” “Poesia Under 20” – “LIBRO EDITO DI POESIE” con il sotto gruppo di “Libro di poesie per ragazzi”, ed infine “RACCONTI” suddiviso, in questo caso in quattro sottosezioni: “Racconto edito e inedito”, “Racconto per giovani under 20”, “Racconto Noir” e da quest’anno è stata la nuova sezione dedicata interamente al “Racconto per ragazzi edito e inedito”.
Per concludere, il concorso prevede anche una sezione dedicata all’opera a tema.

La giuria è presieduta dalla dott.ssa Caterina Guttadauro La Brasca, professionista di spicco nel panorama culturale italiano insieme con il presidente onorario prof. Hafez Haidar, letterato e già candidato Premio Nobel per la pace e, dal 2022, “Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana”.
La manifestazione è realizzata con il patrocinio richiesto della Regione Sicilia, e del Comune di Erice, sotto l’egida delle prestigiose “Camerata dei poeti” di Firenze e “Centro Nazionale di studi leopardiani” di Recanati, in collaborazione con le associazioni “Pelasgo 968” di Grottammare (AP) e l’associazione “Jò” di Buseto Palizzolo (TP).
A curare la grafica dell’evento, come ogni anno, è Debora Vultaggio, che sin dall’inizio ha fortemente voluto il coinvolgimento dei ragazzi che, ogni anno sempre di più, partecipano numerosi e con i loro lavori.
Due gli incontri previsti con le scuole, entrambi all’Istituto “Calvino – Amico” di Trapani. Il primo venerdì 12, curato dalla dott.ssa Federico Lo Dato, medico specialista in psicologia clinica e psicoterapeuta al Seràgnoli di Bologna (Policlinico S. Orsola), che presenterà e argomenterà sul docufilm “Tracce di Infinito” (Federica Lo Dato – Aurelio
Luglio), il cui obiettivo è quello di stimolare la riflessione su alcuni importanti temi esistenziali della società contemporanea giovanile quali il tempo, la paura, la meraviglia e la morte.
Il secondo incontro si svolgerà lunedì 15 e vedrà coinvolto il prof. Hafez Haidar che argomenterà sul tema della pace e sulla situazione attuale in Medio Oriente grazie alla sua pubblicazione “Le Mille e una Notte”.
È prevista l’assegnazione di quattro premi speciali:
PREMIO SPECIALE ALLA CULTURA 2024 a Laura Monica Navarro (Venezuela), Ambasciatrice di pace nel mondo. Ritirerà Aurora Del Carmen Marcillo Miranda (Segretaria, Ambasciatrice Internazionale del Centro Studi Diritti Umani-Argentina);
PREMIO SPECIALE ALLA CARRIERA 2024 (in memoria) al prof. Sante Tura (Bologna), luminare di ematologia. Uno dei padri dell’ematologia italiana, professore Emerito dell’Università di Bologna e già Direttore dell’Istituto Ematologico del Policlinico S. Orsola di Bologna e direttore dell’Istituto “L. e A. Seràgnoli”. Ritirerà la Dott.ssa Federica Lo Dato,
medico specialista in psicologia clinica – Psicoterapeuta (Responsabile del servizio di assistenza psicologica di AIL – Bologna, Istituto “L. e A. Seràgnoli” del Policlinico Sant’Orsola – Malpighi di Bologna);
PREMIO SPECIALE “LA SICILIA NEL MONDO” 2024 a Pietro Adragna (Valderice), fisarmonicista – pluricampione del mondo di fisarmonica;
PREMIO SPECIALE “IMPEGNO E DIFFUSIONE CITTA’ DI ERICE” 2024 a Norbert Biasizzo, Handball Erice. Ritira il premio Vittoria Abbenante, responsabile della comunicazione Handball Erice.

L’evento seguirà il seguente programma:
– Ore 12:00 – scopertura della “foglia della pace” ubicata nella via della Pace presso il Balio di Erice;
– Ore 16:00 – cerimonia di premiazione de “L’anfora di Calliope”
– Ore 20:00 – momento conviviale “Sapori di Sicilia” presso il ristorante Elimo.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
Svariati i temi trattati nell'incontro svoltosi in un clima di collaborazione
In vista della Settimana Sociale dei cattolici italiani e delle prossime elezioni europee
I granata hanno dovuto fare i conti con uno straordinario Filippis
La kermesse dedicata al mondo dei fumetti e del gaming
La Consulta delle associazioni e la Consulta per la Pace e la Cooperazione
“Se non si stanziano i fondi per l’aggiornamento del progetto, sarà stato tutto inutile”

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Domenica la partita decisiva sarà disputata al PalaCardella
Erogazione dell'acqua rimandata a domenica 26 maggio, il 27 nella zona nuova della città