venerdì, Marzo 1, 2024

La vigilia di Trapani-Ragusa, Torrisi: “L’avversario più grande possiamo essere noi stessi”

Domani i granata scenderanno in campo con una maglia dedicata e con il lutto al braccio dopo il femminicidio di Marsala

Alla vigilia del tanto atteso debutto in campionato del Trapani, si è tenuta la conferenza stampa pre partita in vista della partita con il Ragusa. Il presidente, Valerio Antonini, ha colto l’occasione per parlare della nuova sfida e non solo: “È un campionato che ha grandi aspettative. Non nascondo un’emozione che non pensavo di provare. Sono deluso per il possibile stravolgimento del calendario a causa della potenziale iscrizione della Reggina, spero che questa situazione non arrivi a compimento perché mi darebbe molto fastidio”.

Il numero uno dei granata ha poi parlato di cosa si aspetta dai suoi: “Ho trovato una squadra super concentrata, ai limiti dell’agonismo di gara. Voglio ringraziare la gente di Trapani perché abbiamo avuto un’incredibile presenza ai botteghini, quasi 4 mila presenze garantite per domani. Mi aspetto una partita fatta di grande determinazione. Avrete sicuramente notato un murales, quell’immagine rappresenta un po’ tutta la mia vita passata, presente e il futuro della città, c’è mio figlio che gli dà la mano, entrambi si chiamano Diego Armando e credo che essere accompagnati dal grande Diego sia un augurio”.

Il presidente Antonini ha poi commentato il tragico omicidio-suicidio avvenuto negli scorsi giorni: “Negli ultimi giorni è successo un episodio gravissimo in provincia diTrapani, la violenza sulle donne è qualcosa che ritengo gravissimo e lo sport deve combatte. Domani i ragazzi scenderanno in campo con una maglia dedicata e con il lutto al braccio“.

Alfio Torrisi, mister dei granata, ha parlato poi della partita che attende i granata: “L’emozione è forte, diversa, sicuramente qualcosa di bello che è riuscito a creare il presidente. Si parla di 4 mila presenze domani e questo alza ancora di più l’asticella. Il Ragusa è una squadra ben allenata, ha fatto un ottimo pre campionato, le loro vittorie non sono un caso. Dobbiamo stare in guardia e non dobbiamo sottovalutarle. Bisogna fare particolarmente attenzione dal punto di vista mentale perché è la prima e ci sono tante emozioni. Le rivali? Il campionato è complicato, a prescindere dal singolo avversario”.

L’avversario più difficile può essere il Trapani stesso – ha aggiunto il tecnico – dobbiamo essere consapevoli che venderanno tutti cara la pelle. Noi lavoriamo per i principi e lavoriamo per esaltare al massimo le caratteristiche dei nostri, abbiamo una rosa ampia e piena di qualità che sfrutteremo al massimo. Abbiamo sviluppato qualcosa per far male all’avversario domani, stiamo lavorando tanto sui nostri principi e il focus è sempre su di noi per trovare una condizione fisica e tattica sempre migliore. Escluso Panarello, che è squalificato, siamo tutti a disposizione. Trasformare l’entusiasmo in energia? Questo penso sia scontato. Non abbiamo il dodicesimo uomo in campo, abbiamo anche il tredicesimo”.

Torrisi ha poi approfondito l’atteggiamento in fase difensiva: “Se parliamo di dati e statistiche della scorsa stagione, la fase difensiva è stata sempre al top. Oggi il problema non è la fase difensiva, quello non mi preoccupa. La fase offensiva e difensiva sono due aspetti che devono andare in parallelo. A volte metteremo un attaccante in più, altre volte un difensore. Mi piacerebbe rischiare come domenica scorsa e vincere 3-0. Under? Il direttore è sempre vigile sul mercato e se troviamo qualche soluzione last minute ci muoveremo. Abbiamo un reparto under molto forte, provenienti da Juventus, Genoa, dove la cultura calcistica è importante. Noi siamo in dovere di dare una grande gioia alla gente di Trapani”.

 

Esultanza Trapani. Foto: Joe Pappalardo

Provinciale sotto i riflettori: in serale le partite di Imolese e Siracusa [AUDIO]

L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
Il 3 marzo alle ore 10.30 i volontari si ritroveranno in piazzale stenditoio, alla Cala Marina
Appuntamento sabato 2 marzo alle ore 18 si terrà una nuova presentazione del libro presso i locali del tempio valdese in via Orlandini 38 di Trapani
Aziende locali faranno conoscere i loro prodotti: vino, carne, miele, formaggi, pasta, frutta e verdura
Per pianificare e coordinare le operazioni di disinnesco e brillamento. L'area di contrada Rampinzer, dal momento del rinvenimento dell'ordigno da parte di operai che stavano lavorando per installare un campo fotovoltaico, è costantemente vigilata

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Un'occasione per riscoprire il valore della cura delle persone, degli altri e del nostro pianeta
Si tratta di "Villa Favorita" a Marsala e "La Clessidra" a Salemi
Stasera la veglia nella chiesa di San Giovanni Battista a Trapani.
Le criticità riguardano l’Area Funzionale Urbana (FUA) della Sicilia occidentale
L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data