La vigilia di Trapani-Akragas, Pappalardo: “Campionato ancora lungo, testa bassa e pedalare”

Il precedente del mister in una situazione analoga ha portato alla vittoria

Vigilia di Trapani-Akragas, partita che mister Alfio Torrisi non potrà dirigere dalla panchina a causa dell’espulsione rimediata a Vibo Valentia. Al suo posto il vice allenatore, Salvatore Pappalardo, che ha presentato così il match: “Siamo consapevoli dell’importanza della partita, l’abbiamo preparata esattamente come le altre sfide. Il campionato sta prendendo una piega ben determinata e noi dobbiamo continuare così”.

“Rimpiazzare il mister? Tre stagioni fa, a Giarre, ho già vissuto una situazione del genere e in quella partita vincemmo. L’emozione chiaramente ci sarà, tendenzialmente sono una persona equilibrata e cerco di restare sempre concentrato” ha commentato il tecnico.

“Liepins ha avuto qualche fastidio e per questo motivo ha saltato qualche allenamento e non è risultato tra i convocati – ha evidenziato Pappalardo -. È chiaro che quando si vince è tutto bello, il pericolo è quello di sottovalutare i prossimi impegni. Il campionato è ancora lungo e può succedere di tutto, testa bassa e pedalare, non c’è altra soluzione. Siamo in tanti a lavorare dietro le quinte, io mi occupo di consigliare come affrontare l’avversario. Il vice non porta le proprie idee ma da quelle del mister cerca di trovare delle soluzioni”.

Pappalardo ha commentato anche i 4 impegni nelle prossime due settimane: “Sicuramente è l’occasione per uscire con un +7 la prossima settimana e passare il turno di Coppa, se saremo bravi sfrutteremo il turno di riposo del Siracusa. Cocco? È uno dei nostri migliori attaccanti, quando ci sono partite importanti si schierano giocatori importanti“.

Riguardo alle proprie idee, il mister ha aggiunto: “Secondo me la cosa migliore da fare è mettere i giocatori nella miglior condizione possibile, mi piacciono dei sistemi offensivi ma fluidi come il 3-4-3, ma è una cosa che esula da quello che è il Trapani odierno”.

“Studiamo gli avversari ogni settimana per un minimo di 10-16 ore, conosciamo punti deboli e punti forti dell’Akragas e in settimana abbiamo lavorato per far male dove hanno delle carenze e abbiamo fatto attenzione su dove possono colpire noi” ha concluso Salvatore Pappalardo.

Prosegue a Paceco la rassegna estiva “A Macaràro” [AUDIO]

Ne parliamo con Giovanna Scarcella, la curatrice dell'evento
Nell'anniversario della strage mafiosa di via d’Amelio
Intervista a Paolo Salerno, l'organizzatore della rassegna che da 16 anni propone i gusti dal mondo
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica
L'artista di Brolo ha incantato il pubblico con un mix di suoni, spaziando dal jazz al folk

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Lo spettacolo si terrà in occasione della commemorazione della strage di Paolo Borsellino
Dei tre punti monitorati in provincia di Trapani, due risultano fuori dai limiti di legge
Tra queste, cinque cittadini tunisini che hanno violato il divieto di ingresso nel territorio nazionale italiano
Dieci imputati saranno giudicati con il rito abbreviato, gli altri otto con quello ordinario
Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe