La vigilia di Sancataldese-Trapani, Torrisi: “Dobbiamo continuare ad avere fame”

Andrea Cocco tornerà a far parte della lista convocati, indisponibili Samake e Bollino

Per il Trapani arriva il bis: dopo la sfida di mercoledì contro la Sancataldese al Provinciale, valida per i 32esimi di Coppa Italia, i granata torneranno a fronteggiare la squadra rossoverde domenica pomeriggio a San Cataldo. 9° turno di grande valore per il Trapani che, visto il riposo del Siracusa, potrebbe prendere la vetta della classifica dovessero arrivare i tre punti.

Alla vigilia della sfida, Alfio Torrisi ha parlato in conferenza stampa: “La Sancataldese è una squadra che ha tanta corsa, che ha voglia di recuperare in fretta il possesso e il fattore campo non è da sottovalutare. Dobbiamo cercare di fare bene a San Cataldo. Dobbiamo continuare a coltivare la mentalità vincente, dobbiamo continuare ad avere fame. Mi aspetto una partita difficile e il Trapani deve correre più dell’avversario, deve vincere i duelli e dimostrare la ferocia che ci ha sempre contraddistinto”.

“Il fattore campo sarà determinante domani – ha aggiunto Torrisi -, sia come terreno che sugli spalti. Non devono essere però un nostro pensiero, è una tappa del nostro percorso e abbiamo il nostro obiettivo fisso in mente. Dobbiamo fare una partita umile, ma il nostro target deve darci la forza per superare tutte le avversità”.

“Bisogna stare compatti, dobbiamo dominare nella metà campo avversaria e cercare di aggredire da subito. Dobbiamo vincere tutti i contrasti, dobbiamo essere vogliosi e cattivi. Il gruppo? È una squadra in cui tutti lottano per una maglia da titolare e questo mi emoziona”, ha evidenziato il tecnico dei granata.

L’allenatore del Trapani ha poi parlato del modulo: “Il 3-4-2-1 è una soluzione che abbiamo adottato anche contro il Canicattì e contro le squadre che giocano con una difesa a tre è una delle opzioni, lavoriamo su questi concetti e lavoriamo sul piano gara partendo dalla fase di non possesso”.

Entrare nel nostro stadio ti destabilizza, i meriti vanno al presidente che sta parlando con i fatti, i tifosi sono il nostro valore aggiunto. Dopo il pranzo familiare il pensiero della gente è il Trapani e noi faremo il massimo in ogni partita per far diventare orgogliosi la nostra gente”.

“Crimi sta bene, deve acquisire il ritmo gara e stiamo cercando di inserirlo nel piano gara. Bollino è in via di guarigione e Samake non sarà disponibile per smaltire il trauma di mercoledì. Cocco era già disponibile in Coppa, è il nostro capocannoniere e ha delle qualità (non solo tecniche) davvero rilevanti. Riesce a trasmettere la mentalità giusta ai più piccoli e credo che sia il miglior attaccante di questo girone di Serie D”.

“Oggi sarà una partita importante per la Trapani Shark, ieri ho incontrato coach Parente all’inaugurazione dello store e gli ho fatto un in bocca al lupo. Noi siamo con voi”.

 

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
In questa data si celebrano la fine dell'occupazione nazifascista e la Resistenza
Dal 26 al 29 aprile nel centro storico cittadino
Siciliano, lascia la guida della Questura di Imperia
Il provvedimento riguarda la vendita di alcolici e la diffusione di musica
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione
Residente a Santa Ninfa, si era ferito ieri ed è rimasto tutta la notte all'addiaccio
La sentenza con la formula “perché i fatti non costituiscono reato”

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino
Nell'ambito di controlli effettuati in un'azienda di Mazara del Vallo