mercoledì, Febbraio 21, 2024

Luglio Musicale, sold out ed emozioni per la prima de “La Traviata”

Sul palco un moderno salotto. Una contaminazione che regge benissimo con la presenza di smartphone e selfie che bene si incastrano all'interno dell'opera di Verdi

Se questa era la personale scommessa di Walter Roccaro e Natale Pietrafitta, sicuramente è stata una scommessa vinta. La Traviata andata in scena ieri sera al teatro Di Stefano di Trapani è stata decisamente particolare. Creata in pochissimi giorni, ha visto un cast giovane e interamente siciliano, una ambientazione contemporanea – in linea con una visione tradizionale voluta da Giuseppe Verdi e da Dumas figlio – e un successo di pubblico: il tutto esaurito è arrivato allo scoccare dell’inizio dello spettacolo con gli ultimi spettatori che si sono affrettati a prender posto.

Sul palco un moderno salotto, con un rimando quasi da serie tv anni 90/2000 come Friends o How I met your Mother. Una contaminazione che, però, regge benissimo con la presenza di smartphone e selfie che si incastrano all’interno dell’opera di Verdi.

Il pubblico ha apprezzato: nove i minuti di applausi al termine dello spettacolo per la prima portata in scena dal Luglio Musicale Trapanese. Buona la prova di Maria Francesca Mazzara nel ruolo di Violetta Valéry. Bene anche Claudio Cardile nel ruolo di Alfredo. Nel primo atto tanta è l’emozione degli artisti, con un inizio tentennante. L’ingresso del Coro guidato da Fabio Modica ha riportato tranquillità.

Nel secondo e terzo atto, invece, un crescendo. Sia di emozioni, sia d’interpretazioni, dove il baritono Francesco Paolo Vultaggio, nel ruolo di Giorgio Germont, si esalta e aumenta la qualità sul palco. Vultaggio, non a caso, è stato decisamente il più acclamato al termine della esibizione.

L’Orchestra del Luglio Musicale Trapanese è stata diretta dal Maestro Simone Veccia. È stata premiata la scelta di emozionare senza inutili drappelli: un nuovo allestimento con la regia di Salvo Piro e le scene e i costumi di Danilo Coppola. Particolare attenzione alle luci curate da Giuseppe Saccaro hanno enfatizzato anche i ficus in sala, abbracciando la platea in una straordinaria volontà di creare quel chiaro scuro che ha resto molto più magico il tutto.

Da sottolineare, in conclusione, il viaggio interiore di una moderna Violetta che rimembra la giovane sé. Un viaggio spirituale che grazie al teatro diventa anche fisico con degli scambi molto emozionanti tra le due artiste in scena. E poi la magia dei fiori tanto citata da Verdi e ben ottimizzata dalla regia che conclude, idealmente, proprio come una rinascita e non come una semplice dipartita di parigina sognante dei giorni nostri che, a causa di una malattia, è costretta a perire.

La seconda recita de La Traviata andrà in scena domani sabato 6 agosto alle ore 21.00 al Teatro open air Giuseppe Di Stefano, a Trapani.

‘a Scurata d’Inverno a Marsala: in scena “La Grande Famille” [AUDIO]

Giacomo Frazzitta ci presenta la piece teatrale ispirata alla storia della famiglia Pellegrino, in scena al Teatro Sollima Sabato 24 e Domenica 25 febbraio 2024

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Questa la data del primo match point per i granata che coincide con lo scontro diretto
Avviato processo di digitalizzazione con nuovi servizi

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
All'evento ha partecipato anche la docente referente del liceo dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma, Monica Fulloni
L'assessore regionale Sammartino: «Presto il bando per i danni da peronospora»
"È fondamentale promuovere l'importanza dello sport paralimpico e combattere discriminazioni e stereotipi" ha affermato la neo delegata
Lo spettacolo di giovedì sarà ricco di battute, sketch e riflessioni

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
"Non siamo quelli contrari allo sviluppo economico della città, né coloro a cui fare lezioncine di morale e politica"
Il corso di laurea verrà presentato nell’ambito della presentazione dell’Osservatorio sulla burocrazia, che si terrà il prossimo 4 marzo a Palermo
Il comico palermitano torna in scena con il suo nuovo spettacolo
"Questa vittoria rappresenta un simbolo di unità e coesione per la nostra comunità"
È allarme per gli effetti negativi dell'uso sconsiderato di smartphone, videogiochi e altri dispositivi digitali da parte di bambini e adolescenti

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re