“La redazione trapanese de La Sicilia: 1990 -2015”, mostra nella sede di Assostampa

Inaugurazione l’8 maggio alle 16 in via Duca d'Aosta a Casa Santa-Erice

Sarà la Segretaria generale della Federazione Nazionale della Stampa, Alessandra Costante, a inaugurare l’8 maggio alle 16 la mostra dedicata a “La redazione trapanese de La Sicilia: 1990 -2015” nella sede trapanese di Assostampa, in via Duca d’Aosta 59 a Erice Casa Santa.

Con lei saranno presenti Antonello Piraneo, direttore del quotidiano regionale, che fu il primo responsabile della redazione, Roberto Gueli, presidente del Consiglio dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia, Mariza D’Anna, vice caposervizio de La Sicilia, e Giuseppe Rizzuto, segretario regionale di Assostampa.

“Uno spaccato di 25 anni di cronaca e storia trapanese – spiega il segretario provinciale di Assostampa Vito Orlando – che scorrerà tra foto e pagine del giornale, opera di una redazione che è stata punto di riferimento e di crescita professionale di tanti colleghi di questo territorio, lasciando un vuoto che non è stato colmato”.

A seguire il corso di formazione riservato ai giornalisti, accreditato OdG, sul tema “Dal diritto all’informazione al Diritto dell’informazione, tra cronaca, norme bavaglio e giornalismo precario”, dove insieme alla Costante, relazioneranno il direttore e il consigliere nazionale della FNSI Tommaso Daquanno e Roberto Ginex, , la presidente del consiglio regionale e il vicesegretario vicario di Assostampa Sicilia Tiziana Tavella e Roberto Leone e il segretario di Assostampa Messina Sergio Magazzù. La mostra resterà aperta fino a domenica 12 maggio.

Andrea Devicenzi e Lombardo Bikes sulla strada del Blues [AUDIO]

Il viaggio in bicicletta porterà il pluricampione paralimpico a percorrere le 1600 miglia della Route 61 da Chicago a New Orleans
Confermata la decisione del Tribunale del riesame che aveva annullato la misura cautelare disposta dal gip
Candidato del PD nel collegio Isole alle elezioni europee
Finisce 0-2 a Gavorrano e il Trapani Calcio conquista il suo secondo obiettivo stagionale
Il viaggio in bicicletta porterà il pluricampione paralimpico a percorrere le 1600 miglia della Route 61 da Chicago a New Orleans
Per realizzare, adeguare o ampliare la viabilità al servizio delle aree rurali e delle aziende agricole

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Assegnati oltre 3 milioni di euro dal Ministero per realizzare le strutture a Bosco e ad Amabilina
Nel 350° anniversario della sua apparizione a Santa Margherita Maria
"La corsa contro il tempo per inserire l'opera nell'Accordo di sviluppo e Coesione –FSC è seria e impegnativa"
Petit, nome d’arte di Salvatore Moccia, giovane artista classe 2005, finalista dell’edizione 2023 di “Amici” che ha appena pubblicato “PETIT”, il primo EP omonimo