domenica, Marzo 3, 2024

La Polisportiva Marsala Doc domina nelle gare del Grand Prix

Tanti ottimi risultati come la vittoria del giovane Michele Galfano in una gara del Grand Prix provinciale Fidal, quella di Paceco

Sono giornate di intensi impegni agonistici e grandi soddisfazioni per gli atleti della Polisportiva Marsala Doc. Su tutte, svetta la notizia della vittoria del giovane Michele Galfano in una gara del Grand Prix provinciale Fidal, quella di Paceco, vinta con il tempo di 24 minuti e 47 secondi (su un percorso di poco più di 7 km) alla media di 3’ e 32’’ al km. Non accadeva da tempo immemore che un marsalese vincesse una prova del Grand Prix. E nove giorni dopo, in un’altra gara dello stesso Grand Prix, quella di Salemi, si è piazzato al secondo posto assoluto. Ciò nonostante il giorno prima avesse partecipato alla Supermaratona dell’Etna: 43 km tutti in salita da zero a 3000 metri di quota, dal mare alla sommità del vulcano più alto d’Europa.

Una competizione massacrante quale, tra i marsalesi, oltre a Galfano (24esimo assoluto con un buon crono: 5 ore, 7 minuti e 8 secondi), hanno partecipato anche Thierry Maximilien Morgana (5:41:58), Salvatore Villa, Vito D’Errico, Michele D’Errico (secondo nella SM65) e Matilde Rallo. Anche quest’ultima, nonostante le fatiche del giorno prima, ha gareggiato a Salemi nel Trofeo “Pani e Altari”, da quest’anno anche “Memorial Giuseppe Ingrassia” in ricordo dell’atleta della Podistica Salemitana (nato e cresciuto a Marsala) prematuramente scomparso lo scorso anno a causa di una grave malattia.

A Salemi (8 km con selettivi saliscendi e arrivo e partenza sulla pista di atletica leggera), tra i tesserati della Marsala Doc, dopo Galfano (28’ e 32’’) hanno tagliato il traguardo Fabio Sammartano (primo nella SM45 con 31’ e 06’’), Giuseppe Mazzara (32’ e 04’’), Edoardo Di Sarno (32’ e 45’’), Antonio Pizzo (terzo nella SM60 con 34’ e 03’’), Francesco Croce (34’ e 07’’), che avendo concluso al 47esimo posto assoluto ha vinto la coppa del Memorial Ingrassia, Ignazio Cammarata (34’ e 28’’).

E poi ancora, sempre nell’ordine, Francesco Cernigliaro, Dario Stracquadanio, Gianpaolo Graffeo, Fabio Caltagirone, Enzo Castiglione, Pietro Sciacca, Ignazio Abrignani (2° nella SM65), Massimo Pipitone, Matilde Rallo (2° nella SF50), Antonino Chirco, Mimmo Ottoveggio, Pino Valenza, Antonio Vatore, Nino Cusumano, Peppe Genna, Nino Licari, Vito Cascio, Annalisa Panicola, Roberto Angileri, Salvatore Panico, Lara Saladino, Salvatore Bevilacqua, Piero Tranchida, Isabella Valenti. A Salemi la società del presidente Filippo Struppa è stata anche premiata come squadra con maggio numero di atleti partecipanti: 33. E la maggior parte di questi, la sera del 2 giugno, aveva partecipato alla precedente prova del Grand Prix, quella di Paceco.

In quella gara, ancora una volta, tra i marsalesi, dopo Michele Galfano, a tagliare il traguardo è stato Fabio Sammartano (anche in quel caso 1° nella SM45), che due giorni dopo ha fornito un’altra pregevole prestazione a San Vito Lo Capo. E poi ancora, Peppe Mazara, Edoardo Di Sarno, Francesco Croce, Ignazio Cammarata, Francesco Cernigliaro, Gianpaolo Graffeo, Dario Stracquadanio, Antonio Pizzo, Giuseppe Mezzapelle, Ignazio Abrignani (2° nella SM65), Fabio Caltagirone, Pietro Sciacca, Enzo Lombardo, Enzo Contrino, Antonio Vatore, Peppe Genna, Agostino Impiccichè, Mimmo Ottoveggio, Massimo Pipitone, Enzo Castiglione, Nino Cusumano, Leo Mazara, Santino Nizza, Nino Licari, Francesco Petruzzellis, Annalisa Panicola, Roberto Angileri, Vito Cascio, Pino Valenza, Piero Tranchida, Salvatore Panico, Filippo Struppa, Salvatore Bevilacqua, Lara Saladino, Isabella Valenti.

L’amatoriale che riempie i teatri, Ariston sold-out a Trapani con 50&più [AUDIO]

"Ignazio e Franca Florio, storia di una illusione", ne abbiamo parlato con Cinzia Saura
L'assessore regionale Turano: «Combattiamo la dispersione con l'offerta culturale»
Si completa così l'ultimo step dettato dal protocollo d’intesa tra Assessorato regionale della Salute e sindacati

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Si attende adesso il parere dei Revisori per l'approvazione in Consiglio Comunale
Di Dia e Falco: “Chiederemo incontro al nuovo commissario per l’emergenza siccità Cartabellotta”
Dal prossimo 6 marzo in via Vittorio Alfieri, 9 il primo mercoledì di ogni mese dalle 16 alle 18
"Ho scritto di Giuda perché mi è sempre piaciuto raccontare le ombre, dice il giornalista e scrittore trapanese