La nuova frontiera dei rifiuti con il compostaggio in casa: e la Tari scende del 20%

CUSTONACI. Il Comune di Custonaci apre al compostaggio. E lo fa grazie al consiglio comunale che ha approvato il regolamento per il compostaggio che permetterà di raggiungere detrazioni sulla Tari fino ad un massimo del 20%.

Il compostaggio domestico è parte integrante di un insieme di iniziative legate alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani e, più in generale, volte alla salvaguardia dell’ambiente, alla riduzione complessiva dei rifiuti e alla valorizzazione delle risorse ambientali del territorio. Il Comune di Custonaci è tra i Comuni più virtuosi per la differenziata con una percentuale di circa il 65%, anche se il costo annuo per lo smaltimento dell’organico domestico si aggira sui 60 mila euro e la tipologia delle abitazioni di Custonaci favorisce l’uso di un corretto sistema di compostaggio domestico considerata la presenza significativa di giardini e pertinenze limitrofe alle abitazioni principali.

L’adesione del singolo utente sarà volontaria, ma subordinata all’accettazione del regolamento, mentre le abitazioni dovranno avere una disponibilità di un’area minima di 20 metri quadrati per chi aderisce al compostaggio in orto o giardino. Al tempo stesso, poi, il compostaggio non deve infastidire i confinanti e sarà necessario mantenere la distanza minima dai confini di due metri dalla strada o da aree pubbliche.

Tranchida: l’acqua arriva nonostante l’Enel e il “cortocircuito amministrativo” [AUDIO]

"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Disposti il divieto di avvicinamento e il sequestro preventivo di 174.350 euro
A carico dei due sono risultate anche due condanne per diversi reati
"Abbiamo sopperito all'incidente tecnico amministrativo. Per i blackout Enel stiamo pensando ai gruppi elettrogeni"
Venerdì 26 luglio alle ore 19 si terrà la Santa Messa e alle ore 21 una serata memorial con video, musica e testimonianze nel campetto parrocchiale
Nato da una open call agli artisti, il cartellone di Selinunte, che accompagnerà l’estate per oltre due mesi, accoglie il primo spettacolo della rassegna Teatri di Pietra giovedì 25 luglio alle 21:30
I biglietti potranno essere ritirati presso la sede Avis in via Casa Bianca n. 34, con un'offerta minima € 10,00
Ospite della prima serata sarà Gianrico Carofiglio, scrittore e magistrato italiano, noto per i suoi romanzi gialli e legal thriller
Intervento stanotte di un elicottero HH139B dell’82° Centro SAR di Trapani

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
I consiglieri comunali controbattono le dichiarazioni del sindaco Forgione
Eletto il Consiglio d’Amministrazione per il triennio 2024-2027