La fattoria degli animali chiede aiuto. Ne parliamo con Carimi [AUDIO]

Sono immani i sacrifici per continuare a gestire il "Parco Fattoria Rosario Carimi" di Castelvetrano: unica struttura del genere in tutto il comprensorio trapanese

Lo spunto dell’intervista che il presidente dell’Associazione Parco Fattoria “Rosario Carimi” Onlus ha rilasciato questa mattina alla redazione di TrapaniSì.it l’abbiamo avuto da questa notizia che ci è arrivata oggi in redazione:  
Nuovo affidamento di animali al “Parco Fattoria Rosario Carimi”
In attuazione di provvedimento giudiziario emesso dal P.M. presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Messina, ieri mattina il nostro Presidente, sig. Sandro Filippo Carimi, si è recato in località Santa Lucia del Mela ove ha proceduto all’acquisizione in custodia giudiziaria di n. 5 suine adulte oggetto di sequestro e già precedentemente affidate ad altra azienda.
Trattandosi di animali in sequestro, il Parco Fattoria si farà carico “… degli animali sino alla morte naturale, senza sfruttamento e al di fuori della filiera alimentare, senza alcuna vendita, produzione e macellazione;”.
Gli animali, in apparente buono stato di salute, sono già stati trasportati nei recinti del Parco ove saranno accuditi. 
Chi volesse contribuire al mantenimento di questi e degli altri animali in affido, potrà utilizzare i normali canali indicati sulla home page del nostro sito (bonifico bancario e/o PayPal) indicando in causale “contributo mantenimento animali affidati”. 
https://parcofattoriarosariocarimi.it

Ne è venuta fuori una conversazione a tutto tondo dalla quale è emerso lo stato di necessità dei gestori ed il bisogno di solidarietà da parte di tutti, affinchè questa struttura, unica in tutta la Sicilia Occidentale, possa continuare a garantire l’assistenza a tutti gli animali ospitati. Per ascoltare schiaccia PLAY: