La DIA di Trapani confisca beni ad imprenditore per oltre 15 mln di euro [VIDEO]

Avrebbe svolto il ruolo di prestanome per esponenti mafiosi di Trapani

La Direzione Investigativa Antimafia ha eseguito un decreto di confisca di beni – per un valore di oltre 15 milioni di euro – emesso dalla Sezione Misure di prevenzione nei confronti dell’imprenditore edile trapanese G.R.

Sin dagli anni Novanta, l’uomo – secondo la ricostruzione degli inquirenti – è entrato a far parte di un contesto societario controllato da soggetti legati alla famiglia mafiosa di Trapani, fornendo liquidità per ripianare esposizioni con il sistema bancario. Le attività investigative svolte dalla DIA hanno dimostrato che, oltre a svolgere il ruolo di prestanome delle quote spettanti ad alcuni esponenti mafiosi – tra i quali il capo mandamento di Trapani – abbia consentito alla società, della quale aveva rilevato alcune quote, di effettuare un’importantissima e redditizia speculazione immobiliare perpetrata – secondo gli inquirenti – esercitando pressioni sugli uffici comunali affinché modificassero la destinazione d’uso di un appezzamento di terreno per la realizzazione di villette residenziali. Il terreno fu poi sottoposto a sequestro nell’ambito di un procedimento penale a carico, tra gli altri, di un imprenditore la cui posizione venne definita con l’archiviazione a seguito della sua morte.

È stata dimostrata l’esistenza di uno “schema giuridico” attraverso il quale l’imprenditore aveva acquistato un’area edificabile sottoposta a vincolo giudiziario e sulla quale aveva ottenuto un’importante concessione edilizia, interponendo nel rapporto di compravendita una nuova società costituita in una regione lontana dalla Sicilia per eludere eventuali controlli da parte dell’Autorità Giudiziaria.
Il dubbio sulla liceità dell’operazione è sorto dall’analisi di un documento antiriciclaggio fornito dagli Organi di Vigilanza della Banca d’Italia sulle movimentazioni sospette eseguite attraverso un Istituto di credito della provincia di Bari.

Tra i beni sottoposti a confisca dalla DIA ci sono: una società di capitali nel settore dell’edilizia, 39 fabbricati (abitazioni, magazzini e negozi) ubicati sul territorio di Trapani ed Erice, 9 immobili sull’isola di Levanzo facenti parte di un complesso turistico residenziale, due terreni ed un conto corrente bancario. GUARDA IL VIDEO 

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Interventi tra Castellammare del Golfo e San Vito Lo Capo
Iniziativa di McDonald’s con il Comune di Trapani, Gruppo Scout Trapani 1 e Accademia Trapani
Nel tratto che attraversa la frazione di Purgatorio
Lo scopo della promozione è raccogliere nuovi sguardi e riflessioni sulla vasta gamma di identità differenti e di possibili modi in cui le persone possono legittimamente esprimere il proprio genere
Si tratta di un servizio organizzato dal comitato locale della Croce Rossa per le persone che vorranno assistere alla processione del 21 giugno in Piazza Castello
SI è concluso l'apposito corso di formazione attivato dalla Protezione civile regionale con altri Enti

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
I granata potrebbero mettere a segno una storica tripletta
Riprese le proposte che il deputato regionale Safina aveva presentato all'Ars
Prevista l'organizzazione di incontri con cadenza periodica alla Torre di Ligny
La strada provinciale Valderice - Erice, parte del tracciato di gara, fino al bivio di Martogna, sarà chiusa al traffico dalle 7:30 alle 15:30
Gli eventi prenderanno il via il 10 luglio e si concluderanno il 28 agosto, tutti con inizio alle ore 21:30
Ventuno milioni per le famiglie siciliane per gli affitti del 2022