La comunicazione con pazienti e familiari, l’Asp presenta manuale

Migliorare l’umanizzazione dell’assistenza, la qualità delle relazioni e la gestione dei conflitti

Migliorare l’umanizzazione dell’assistenza, la qualità delle relazioni e la gestione dei conflitti sono alcuni fra i temi del manuale che sarà presentato nell’ambito del Convegno “Il Manuale di valutazione della comunicazione nei Dipartimento di Emergenza-Urgenza e Accettazione” in programma venerdì prossimo, 27 gennaio, a Marsala.

Il documento nasce dalla collaborazione tra l’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani e l’Istituto Superiore di Sanità con l’intento di realizzare uno strumento di lavoro in grado di migliorare le capacità comunicative degli operatori nella gestione dei pazienti e dei loro familiari ed è frutto di un lungo lavoro condiviso con responsabili DEA, medici, infermieri e psicologi.

A questo fine, è stato costituito un gruppo di lavoro composto da esperti dell’ISS e dell’ASP di Trapani e da altri esperti delle Emergenze/Urgenze, la cui direzione scientifica e coordinamento sono stati affidati, rispettivamente, ad Antonella La Commare, responsabile UOS Formazione ed Aggiornamento del personale – Ecm, e Giuseppe Parrino, direttore del Dipartimento di Emergenza Urgenza dell’Asp di Trapani.

La convenzione tra ISS e Asp di Trapani finalizzata alla realizzazione di un contratto di ricerca per l’elaborazione condivisa di un Manuale da applicare sull’intero territorio nazionale risale al 2017. Il protrarsi della situazione pandemica ha causato un rallentamento nella definizione del manuale e nella sperimentazione presso l’Asp di Trapani e le altre aziende sanitarie coinvolte nella realizzazione dello strumento, rendendo necessario prorogare i termini dell’accordo fino al mese di aprile 2023.

“L’impegno comune ha portato alla realizzazione di uno strumento di autovalutazione particolarmente utile che consente a ciascun operatore di migliorare sensibilità, competenze e performance sugli aspetti comunicativi, psicologici, etici e pratici che intervengono nella relazione con i pazienti, i loro familiari e con gli altri operatori, nei diversi momenti del percorso di cura – ha detto Vincenzo Spera, commissario straordinario dell’Asp di Trapani – L’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani è lieta di aver collaborato con l’Istituto Superiore di Sanità all’elaborazione del Manuale che vuole essere uno strumento per gli operatori del Servizio Sanitario Nazionale ed in particolare dei DEA. Sono certo – ha sottolineato il manager – che il Manuale possa rappresentare una valida guida per promuovere una comunicazione efficace tra operatori, pazienti e familiari volta anche a rafforzare la fiducia nei confronti del SSN e ringrazio tutti coloro che con impegno e professionalità hanno contribuito alla sua realizzazione”.
L’evento, accreditato ECM per le professioni di medico chirurgo, psicologo e infermiere, si svolgerà a partire dalle ore 15 a Villa Favorita, a Marsala

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Sono il 51enne Francesco Marchese, la 43enne Giuseppa Valentina Piccione e la 43enne Donatella Ingardia
Non metteva post pubblici, ma utilizzava molto la messaggistica privata
Sabato 28 e domenica 29 aprile nella piazza ex Mercato del pesce
"Su altre opere candidate dal Comune di Trapani si aprirà un tavolo di confronto con la governance della ZES"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Gli studenti di alcune scuole primarie parteciperanno ad una visita teatralizzata
Dopo la notifica della misura della custodia cautelare in carcere aveva accusato un malore