Partanna apre le braccia ai profughi ucraini

25 presenze e altri sono in arrivo. In moto la macchina degli aiuti

La Città di Partanna da giorni ha aperto le braccia ai profughi ucraini. L’Amministrazione Comunale, sin da subito dopo la grande emergenza seguita al conflitto ancora in atto, ha individuato e messo in piedi una propria e autonoma organizzazione di accoglienza per poter offrire ospitalità, anche grazie all’intervento delle famiglie, di associazioni di volontariato e dell’Ipab Renda-Ferrari. Oggi a Partanna sono presenti 25 rifugiati, e altri ne arriveranno: donne e bambini in favore dei quali le iniziative continuano. Per la loro ospitalità si può comunicare la propria disponibilità al seguente indirizzo di posta elettronica: ucraina@comune.partanna.tp.it, o compilando la scheda dedicata al seguente link https://bit.ly/3MO4Ixp

Come è stato comunicato nei giorni scorsi, infatti, adesso è possibile anche devolvere, con il coordinamento dell’Amministrazione Comunale, tramite un IBAN dedicato intestato alla Casa dei Fanciulli Renda-Ferrari, i propri contributi economici in sostegno delle famiglie arrivate in città. Queste le coordinate bancarie cui fare riferimento: IT 11 N 05216 81830 000000005259. Causale bonifico: Donazione Emergenza Ucraina – Credito Valtellinese S.p.A Agenzia di Castelvetrano. Lunedì 28 marzo, intanto, presso la sede della Croce Rossa (sede ex mercato agro-alimentare, di fronte Gioia & Sieli) dalle ore 15 alle ore 17, si terrà una raccolta alimentare, di abbigliamento primaverile/estivo (nuovo o in ottime condizioni), scarpe (nuove o in ottime condizioni ) per donna, ragazza, ragazzo, bambine e bambini (fascia di età 7/12 anni).

Si effettuerà anche una raccolta dì prodotti per l’igiene personale (spazzolini, dentifrici, shampoo, assorbenti, bagnoschiuma, sapone per le mani, detergenti e detersivi vari …..), giocattoli (nuovi o in ottime condizioni e non peluche) e materiale scolastico (penne, matite, gomme, colori, quaderni…).

Altro che sindaco o assessore, a Trapani decidono i topi [AUDIO]

Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Con Ornella Fulco parliamo del primo appuntamento della rassegna letteraria di questa sera, giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice
Nascondeva una pistola d avrebbe messo a disposizione del boss un garage trasformato in appartamentino
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe
Lo scrittore trapanese torna a trattare in chiave romanzata lo scottante tema della violenza sulle donne
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»