La Cisl Palermo Trapani si riorganizza

Definite anche le nomine dei responsabili zonali di Trapani e del resto della provincia

Parte anche a Trapani e provincia la nuova riorganizzazione territoriale della Cisl Palermo Trapani che valorizza il territorio, la presenza e il dialogo della Cisl con le realtà locali. Sono state infatti definite nell’ambito del tavolo tematico “Territorio 2.0”, alla presenza della Segreteria, delle Federazioni e dei Servizi, le nomine dei responsabili zonali di Trapani e del resto della provincia.

Nel dettaglio, la Zona Cisl Trapani – Pantelleria 50 e 51, è stata affidata a Girolamo Binaggia; la Zona Cisl Marsala 52 a Diego Biondo, la Zona Cisl Mazara del Vallo 53 a Girolamo Gianfala, la Zona Cisl Castelvetrano 54 a Giuseppe Noto e la Zona Cisl Alcamo 55 a Francesco Paolo Lo Sciuto.

“Il valore del territorio e delle periferie per la nostra organizzazione è fondamentale, storie, modi differenti di vivere il territorio, vocazioni economiche e strutturali differenti che richiedono un impegno specifico. Il compito di tutti i nostri responsabili, sarà quello di far crescere la capillarità territoriale del sindacato attraverso una forte sinergia tra le nostre realtà ma anche con le realtà locali”. “Abbiamo voluto rendere la nostra organizzazione territoriale compatibile con la composizione dei distretti socio-sanitari~ – spiega il Segretario Leonardo La Piana – creando le nostre zone in corrispondenza dei comuni capofila degli stessi distretti. Una modifica nata perché abbiamo avuto modo di constatare, nel tempo, quanto sia importante esserci nel momento in cui si prospetta l’utilizzo delle risorse in quanto attraverso l’azione delle nostre sedi comunali siamo nella condizione di intercettare i bisogni e strutturare scale di priorità”.

Il segretario generale Cisl Palermo Trapani conclude: “Dalle azioni messe in campo dai distretti, passano le decisioni che riguardano le politiche sociali e assistenziali come quelle relative al tema della non autosufficienza, dell’assistenza domiciliare, e tante altre che sono cruciali per la qualità della vita delle persone ma anche come strumento di aiuto per le famiglie”.

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
In questa data si celebrano la fine dell'occupazione nazifascista e la Resistenza
Dal 26 al 29 aprile nel centro storico cittadino
Siciliano, lascia la guida della Questura di Imperia
Il provvedimento riguarda la vendita di alcolici e la diffusione di musica
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione
Residente a Santa Ninfa, si era ferito ieri ed è rimasto tutta la notte all'addiaccio
La sentenza con la formula “perché i fatti non costituiscono reato”

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino
Nell'ambito di controlli effettuati in un'azienda di Mazara del Vallo