mercoledì, Febbraio 21, 2024

La biologa trapanese Aura Ylenia Minafò tra i 160 ricercatori premiati dalla Fondazione Veronesi

Minafò porta avanti la sua ricerca presso l'Istituto Dermopatico dell’Immacolata IDI-IRCCS di Roma

C’è anche una trapanese tra i 160 ricercatori con progetti all’avanguardia in oncologia e prevenzione premiati dalla Fondazione Umberto Veronesi. Nata a Erice e laureata in Biologia Molecolare presso l’Università degli Studi di Parma, la biologa trapanese Aura Ylenia Minafò è ricercatrice in Scienze Immunologiche, Ematologiche e Reumatologiche presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

Il suo studio “Il ruolo del microambiente tumorale nel carcinoma squamocellulare cutaneo” è stato premiato dall’importante fondazione. Minafò porta avanti la sua ricerca presso l’Istituto Dermopatico dell’Immacolata IDI-IRCCS di Roma.

Sono 160 i medici e ricercatori, italiani e stranieri, che sono stati premiati durante l’annuale cerimonia dedicata ai finanziamenti alla ricerca scientifica di Fondazione Umberto Veronesi.
All’evento hanno partecipato Paolo Veronesi, Presidente di Fondazione Umberto Veronesi e Direttore Divisione Senologia Chirurgica IEO, e Chiara Tonelli, Presidente del Comitato Scientifico di Fondazione Umberto Veronesi e Professore Emerito di Genetica presso l’Università degli Studi di Milano.

Anche quest’anno, che coincide con il ventennale di Fondazione Umberto Veronesi, la cerimonia di consegna delle borse di ricerca assegnate annualmente ai migliori candidati selezionati nel campo dell’oncologia e nel campo della prevenzione e stili di vita è stata l’occasione per celebrare la ricerca scientifica d’eccellenza, il lavoro e i risultati di ricercatrici e ricercatori di altissimo livello, nonché l’impegno civile di tanti illuminati sostenitori. Le borse di ricerca di Fondazione Umberto Veronesi contribuiscono a bilanciare il fenomeno della migrazione di tanti validi talenti dall’Italia, dove si sono formati con profitto, verso altri Paesi.

Una premiazione che è stata suggellata anche da un messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: «Rivolgo un cordiale saluto ai partecipanti alla Cerimonia di premiazione dei ricercatori e dei vincitori del “Fondazione Umberto Veronesi Award”, rivolta a progetti di alto livello scientifico diretti a trasferire in tempi brevi i risultati di laboratorio alla pratica clinica. La ricerca scientifica – scrive Mattarella – , con la crisi pandemica degli ultimi anni, ha confermato il suo ruolo essenziale nel realizzare un futuro più equo e sostenibile in ogni settore della nostra vita. Promuoverne la centralità e investire su giovani dotati di talento e idee, fornendo loro i mezzi per esprimere progettualità innovative, appare fondamentale. Auguro alla Fondazione Veronesi di continuare a fornire il proprio contributo al progresso scientifico e ai giovani ricercatori premiati ogni soddisfazione professionale. La comunità intera potrà beneficiare dei vostri successi».

Dal punto di vista scientifico e più tecnico, Minafò ha spiegato la sua ricerca. «Il carcinoma squamocellulare cutaneo (CSCC) è un tumore della cute la cui incidenza, in Italia, aumenta ogni anno a causa dell’invecchiamento della popolazione. In questo tumore il rischio di recidive e metastasi è correlato alla presenza del cosiddetto campo di cancerizzazione, un’area cutanea danneggiata dall’esposizione ai raggi UV, con lesioni persistenti di diverso grado. I meccanismi molecolari legati alle recidive tumorali del CSCC non sono noti, ma le alterazioni del microambiente tumorale (l’insieme di cellule e tessuti che circonda il carcinoma) sembrano svolgere un ruolo importante: per questo motivo è fondamentale analizzare al meglio le caratteristiche di questo ambiente. Obiettivo del progetto sarà studiare l’interazione tra il tumore e il suo microambiente per identificare dei biomarcatori (molecole biologiche utili ai fini diagnostici) in grado dare informazioni sulla recidiva tumorale. A questo scopo, grazie a moderne tecniche di sequenziamento del DNA, verranno valutati i cambiamenti nell’espressione di specifici geni (cioè quanto siano “attivi”) nel carcinoma in fase precoce. Al tempo stesso, grazie a studi in vitro, verrà analizzata la loro funzione. Utilizzando modelli organotipici in 3D – cioè agglomerati di cellule in tre dimensioni che simulano un organo – si potrà valutare se i geni identificati siano coinvolti nello sviluppo del tumore e capire se possano diventare dei futuri bersagli terapeutici».

‘a Scurata d’Inverno a Marsala: in scena “La Grande Famille” [AUDIO]

Giacomo Frazzitta ci presenta la piece teatrale ispirata alla storia della famiglia Pellegrino, in scena al Teatro Sollima Sabato 24 e Domenica 25 febbraio 2024

Trapani, buona la seconda

Quattro gol contro il Fulgatore. L'analisi di Francesco Rinaudo
Pochissime le denunce nella provincia di Trapani rispetto all’effettiva incidenza di usura ed estorsioni
Rigettato il ricorso presentato dal deputato regionale di Fratelli d’Italia, Nicola Catania
"Interi quartieri come Villa Rosina sono senza acqua da oltre venti giorni"

Lucca Comics & Games: un luogo per il dialogo e le differenze

314.220 biglietti venduti, più di 700 espositori, centinaia di ospiti da tutto il mondo

L’esperta risponde: tutti i dubbi su gas e luce [Parte 5]

In settimana i lettori di Trapanisi.it hanno inviato alla nostra esperta alcune domande
Daniele Giuffrè ha sfiorato il titolo con un allungo per poco non andato in porto
Cartabellotta commissario per l'emergenza siccità
Il deputato regionale: “Il Partito Democratico pronto ad un confronto costruttivo con tutte le parti in causa”
"Abbiamo deciso di fare sinergia mettendo in rete le nostre differenti competenze e background"
"La Consulta Giovanile è uno strumento di forte impatto democratico che permetterà alle fasce più giovani di poter dialogare in maniera più diretta con l’amministrazione"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

“Dottore, ho l’ansia sociale? Perché non riesco a parlare in pubblico o a dire...

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il prossimo 24 febbraio si terrà il 70° anniversario del triste evento
Saranno tre le partite per la Costa d'Avorio, due impegni invece per il Venezuela
Il disegno di legge mira a vietare l'uso ai bambini nei primi anni di vita e a limitarlo fortemente fino ai 12 anni
Si attendono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale e forte vento

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Mangiar sano

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re