giovedì, Febbraio 29, 2024

La 2B Control Trapani torna alla vittoria: 75-81 a Bergamo

Una partita assai fisica e risolta a cinque minuti dal termine da LaMarshall Corbett con un gioco da quattro punti che ha di fatto portato i trapanesi verso la vittoria

BERGAMO 75
TRAPANI 81

Withu Bergamo: Pullazi 19 (6/12, 1/3), Zugno 18 (5/7, 2/5), Vecerina 16 (4/7, 1/1), Easley 10 (5/8), Da Campo 9 (2/6, 1/5), Masciadri 3 (0/2, 1/2), Seck (0/1), Bedini (0/1, 0/1), Aiello ne, Piccinni ne, Parravicini ne, Jones ne. All.: Calvani.

2B Control Trapani: Corbett 28 (8/13, 2/7), Renzi 18 (7/13, 1/2), Palermo 14 (2/3, 3/5), Miller 10 (4/8, 0/1), Nwohuocha 6 (3/5), Mollura 3 (0/1 da tre), Spizzichini 2 (1/1, 0/3), Erkmaa (0/1 da tre), Pianegonda (0/1), Milojevic ne. All.: Parente.

Arbitri: Caforio, Gagno, Perocco.

Note: Gara a porte chiuse. Espulso al 29’ Tony Easley, il giocatore è stato sanzionato prima con un fallo antisportivo e poi con un tecnico.

Torna al successo la 2B Control Trapani sul campo di Bergamo con il risultato finale di 75 a 81. Gara in equilibrio per larghi tratti del match ma con i granata quasi sempre avanti nel punteggio. Una partita assai fisica e risolta a cinque minuti dal termine da LaMarshall Corbett con un gioco da quattro punti che ha di fatto portato i trapanesi verso la vittoria. Corbett è risultato poi il miglior realizzatore dell’incontro con 28 punti personali, a cui ha aggiunto anche 7 assist. Per i granata poi, doppia cifra per Renzi, Palermo e Miller, autori di 18, 14 e 10 punti.

Coach Parente schiera il quintetto formato da Palermo, Corbett, Spizzichini, Miller e Renzi. Calvani risponde con Zugno, Da Campo, Vecerina, Pullazi, Easley. La gara inizia con una schiacciata di Renzi, mentre Pullazi e Corbett appoggiano al vetro i due punti. Pullazi dalla lunetta pareggia l’incontro (3’ 4-4), Trapani risponde con Renzi che mette a segno un gioco da tre punti, mentre Palermo concretizza un contropiede. Al canestro di Zugno segue la tripla di Palermo, ma Easley da sotto si fa valere al rimbalzo offensivo (5’ 8-12). Dopo la bomba di Zugno, Renzi dalla media è preciso con coach Calvani che chiama il primo time-out (6’ 11-14). Corbett fa due su due dalla lunetta, mentre Nwohuocha e Easley realizzano dall’area. Vecerina prima schiaccia e poi appoggia il -1, Easley realizza il canestro del sorpasso ed il quarto termina con il punteggio di 19 a 18.

La gara riprende con il botta e risposta tra Vecerina e Corbett. Ancora Vecerina va a segno da tre punti, mentre Spizzichini appoggia al vetro. Nuovamente dalla lunga distanza Bergamo è precisa con Masciadri, ma Corbett accorcia sul -3 (13’ 27-24). Palermo e Miller riportano Trapani in vantaggio, con Bergamo costretta al time-out (16’ 27-28). Miller inchioda la schiacciata in contropiede, mentre il gioco da tre punti di Pullazi pareggia la sfida. Renzi realizza da sotto due volte di fila, Zugno è preciso al tiro libero, ma ancora Renzi scaglia la bomba del +5 (18’ 32-37). Ancora dalla lunga distanza Trapani va a segno con Palermo. Pullazi in penetrazione accorcia e porta Parente al minuto di sospensione (19’ 34-40). Corbett in contropiede appoggia i due punti, Pullazi prima fa uno su due dalla lunetta e poi con il gancio chiude il quarto sul punteggio di 37 a 42.

La gara riprende dopo la pausa lunga con i canestri flash di Zugno e Renzi. Pullazi e Da Campo portano Bergamo sul -1 (22’ 43-44). Spizzichini viene sanzionato con un fallo tecnico e Vecerina fa due su tre dalla lunetta. Trapani ritrova subito il vantaggio grazie alla tripla di Palermo, ma ancora Vecerina impatta il punteggio. Corbett scaglia prima una nuova bomba e poi un canestro in transizione, portando così Calvani al minuto di sospensione (25’ 47-52). Zugno, Nwohuocha ed Easley realizzano da sotto, mentre Da Campo fa uno su due dalla lunetta. Miller inchioda una nuova schiacciata e Mollura realizza un libero. Da Campo mette a segno un gioco da tre punti, mentre Easley pareggia nuovamente la sfida (29’ 57-57). Easley poi viene espulso per via di un fallo tecnico sanzionato che unito al fallo antisportivo di un paio di minuti precedenti, costringe coach Calvani a dover fare a meno del giocatore americano. Corbett e Vecerina realizzano i liberi ed il quarto termina 59-58.

La gara riprende con una schiacciata di Renzi, mentre Corbett totalizza un gioco da tre punti. Zugno in penetrazione accorcia sul -2, Corbett dalla lunetta è preciso, così come Nwohuocha con il suo gancio. Corbett mette a segno un formidabile gioco da quattro punti (tiro da tre + fallo), che di fatto fa allungare con decisione i granata (35’ 61-70). Bergamo non demorde, però, con Vecerina che fa uno su due ai liberi, mentre Zugno realizza una tripla. Mollura dalla lunetta fa due su due e poi Corbett in penetrazione appoggia il +9 (37’ 65-74). La tripla ed il canestro da sotto di Da Campo tengono vive le ultime speranze di Bergamo, con Parente costretto al time-out (38’ 70-74). Miller va a segno da sotto, mentre Pullazi realizza una bomba. Il canestro di Miller a 18’’ porta Trapani sul +5, Bergamo pasticcia in attacco e Palermo realizza il libero che consegna la vittoria ai granata. La Pallacanestro Trapani espugna Bergamo con il risultato finale di 75 a 81.

Esultanza Trapani. Foto: Joe Pappalardo

Provinciale sotto i riflettori: in serale le partite di Imolese e Siracusa [AUDIO]

L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
Diffusi i dati sul ritorno economico nel territorio generato dall'aeroporto
L'assessore Aricò: «Sostegno alle amministrazioni locali per crescita e sviluppo»
Nei prossimi giorni la decisione del gup del Tribunale di Trapani
Presenti anche gli sportivi del Trapanese destinatari delle benemerenze CONI consegnate lo scorso dicembre

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Coinvolte dodici persone che si occuperanno della cura del Verde a Favignana
"Impossibile garantire alla comunità una regolare distribuzione idrica con mezzi alternativi"
"Esperienza positiva, contento di avere avuto l'opportunità di rappresentare la mia gente" ha dichiarato l'ala granata
Il primo dirigente della Polizia di Stato ha all'attivo una lunga e articolata carriera