Judo, al maestro Giuseppe Matera la cintura nera 6° dan

Importante onorificenza per l'atleta trapanese che è il vice presidente nazionale della Federazione

Il trapanese Giuseppe Matera, vice presidente della FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate ed Arti Marziali), è stato insignito della cintura nera 6° dan di judo (cintura bianco rossa). La premiazione è stata realizzata all’interno del Palavesuvio di Napoli, in occasione dell’European Cadet Cup a cui hanno preso parte 23 Paesi provenienti da tutta Europa con 395 atleti.

Il conferimento attribuito, che rappresenta il più alto e prestigioso riconoscimento sportivo a coronamento della pluridecennale e meritoria opera svolta in favore del judo italiano e delle tante e particolari benemerenze acquisite da Giuseppe Matera, è stato consegnato da Domenico Falcone, presidente della FIJLKAM e da Miguel Angel Arias Campos, Sport Commissioner dell’European Judo Union (EJU).

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
"Su altre opere candidate dal Comune di Trapani si aprirà un tavolo di confronto con la governance della ZES"
Gli studenti di alcune scuole primarie parteciperanno ad una visita teatralizzata
I funerali domani alle 9.30 nella chiesa di San Francesco di Paola
Sabato 28 e domenica 29 aprile nella piazza ex Mercato del pesce
Comprando il pacchetto doppio verrà omaggiata una t-shirt speciale
Dopo la notifica della misura della custodia cautelare in carcere aveva accusato un malore

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il documentario mostra il filo che lega l'industria della carne, le lobby e il potere politico in Europa