Jazz nel Baglio di Scopello: si chiude con il progetto Double Trouble di Serena Ganci e Alessandro Presti

Domenica 3 settembre alle 21.30 si chiude la rassegna con una “contaminazione” di suoni

TalkinJazz è un’immersione a tutto campo nel jazz d’autore, con frequenti aperture alle improvvisazioni e nuovi linguaggi. E’ anche il terzo capitolo della rassegna L’arabafenice che si chiude domani (domenica 3 settembre) nel borgo antico di Scopello.

L’apertura di TalkinJazz è stata affidata al grande Roberto Gatto, senza dubbio il più importante batterista italiano degli ultimi 40 anni; poi stasera il tributo a Wayne Shorter, una “retrospective” affidata al sax di Stefano D’Anna al fianco di due musicisti di lungo corso come Toti Cannistraro (piano) e Pietro Ciancaglini (basso) e due giovani talenti, Joe Santoro (batteria) e Filippo Schifano (tromba).

Si chiude quindi domani (domenica 3 settembre) alle 21.30, con una “contaminazione” di suoni: la vocalist Serena Ganci incontrerà The Double Trouble, ovvero Alessandro Presti (tromba), Gabrio Bevilacqua (basso), Gaetano Presti (batteria) e Carmelo Graceffa (percussioni). Una formazione atipica dal forte impatto percussivo (due batterie presenti sul palco), il Double Trouble è un pretesto performativo, a tratti ludico, per svincolare la musica da un atteggiamento accademico e indirizzarlo nella sua forma primordiale. Su questo impianto è libero di scorrazzare Alessandro Presti un po’ con la tromba accompagnando se stesso con il Fender Rodhes, un po’ con un basso elettrico. Su queste tracce si inserisce perfettamente il talento di Serena Ganci con la sua grande dote di fantasia e improvvisazione.

È in corso fino al 30 settembre al MACA di Alcamo la mostra di Giuseppe La Spada, “UMI NO NE – Il suono del mare”.

Il festival L’ArabaFenice è organizzato da AxA – Associazione per l’Arte e promosso dall’assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità siciliana, con il supporto del Comune di Castellammare del Golfo, del Tatum Art e della Banca Don Rizzo. L’ingresso è libero.

Venti anni di Arte a Trapani da Diart al San Rocco [AUDIO]

Don Liborio Palmeri questa sera ricorderà una storia tutta trapanese
Situati in contrada Cozzogrande, chiusi tempo fa per presenza di nitrati
Da 2 a 3 su Karlsruhe-Baden Baden, da 4 a 5 sul capoluogo piemontese
Le prime misure individuate dalla cabina di regia regionale
Le funzioni ad interim sono state assunte dal presidente Schifani nell'attesa di una nuova nomina
Iniziativa a cadenza mensile in cui gallerie d'Arte e artisti aprono le loro porte al pubblico per visite e acquisti
I cittadini ottengono uno sgravio di 100 euro annui utilizzando la compostiera gratuita

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
L’intervento di messa in sicurezza è stato finanziato dalla Regione con 40 mila euro
Vietata la vendita di cibo e bevande in forma ambulante in alcune vie del centro storico
In piazza Vittorio l'evento che promuove la cultura del rispetto dell’Ambiente attraverso il linguaggio della Musica
Dalla perizia commissionata ad un tecnico, ammontano ad oltre 20.000 euro
Si tratta di un seminario diviso in due parti e, per decisione del Direttivo Unipant, sarà offerto gratuitamente alla cittadinanza