Istruzione in Sicilia, incrementato il Fondo di funzionamento [AUDIO]

L'assessore Turano: «Trenta milioni per le esigenze di tutte le scuole»

L’Assessorato regionale dell’Istruzione e della Formazione professionale aumenta i contributi per il funzionamento amministrativo e didattico degli Istituti scolastici siciliani.

Il decreto, firmato dall’assessore Mimmo Turano e pubblicato sul portale della Regione, prevede «incrementi per tutte le scuole – sottolinea l’assessore – ma che arrivano al 50 per cento per gli alunni degli Ipsoa, ossia gli Istituti professionali per i servizi enogastronomici e l’ospitalità alberghiera. Gli aumenti, che investono tanto la spesa pro capite per gli studenti quanto i contributi per i singoli Istituti, sono naturale e immediata conseguenza del rimpinguamento del Fondo di funzionamento amministrativo e didattico, passato da 27 a 30 milioni di euro all’anno.

Sono fondi che siamo riusciti ad aumentare e che spendiamo fino all’ultimo euro, perché le scuole possano funzionare sempre meglio. Vigiliamo e provvediamo affinché il benessere e le opportunità didattiche dei ragazzi si evolvano costantemente».

Le nuove dotazioni, che andranno compiutamente a regime all’inizio del prossimo anno scolastico 2024/2025, comprendono tra l’altro l’aumento da 100 a 150 euro per ogni alunno degli Ipsoa; l’innalzamento del contributo per tutte le scuole, senza distinzioni di ordine e grado, da 4.000 a 6.500 euro ciascuna, a cui si aggiunge l’incremento, da 400 a 500 euro, per ciascun plesso scolastico e sede aggiuntiva di ogni Istituto; l’assegnazione aggiuntiva di 1.000 euro per gli Istituti professionali agrari dotati di un’azienda agricola; l’ulteriore assegnazione aggiuntiva di 500 euro per le scuole che ospitano corsi serali, per le scuole ospedaliere e per le scuole carcerarie.

Di questo argomento abbiamo parlato con l’assessore regionale Mimmo Turano. Per ascoltare schiaccia PLAY

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello