Isole minori, riunione dei sindaci per trattare problemi comuni

E sollecitare maggiore attenzione da parte dello Stato e della Regione.

I sindaci delle isole minori siciliane si sono riuniti domenica scorsa, nella sala consiliare del Comune di Malfa, nelle Eolie, per ulteriori approfondimenti su come affrontare e risolvere i problemi comuni e per sollecitare maggiore attenzione da parte dello Stato e della Regione.

Il primo punto che è stato affrontato è stato quello dell’istituzione della Consulta dei Sindaci, già decisa nel precedente incontro tenutosi a Pantelleria, per poter disporre di uno strumento idoneo per la promozione e il coordinamento di attività e iniziative capaci di realizzare, con i cittadini e le Istituzioni operanti sul territorio con analoghe finalità, le sinergie necessarie al perseguimento di obiettivi condivisi.

In particolare, i sindaci, con la Consulta, intendono coinvolgere volontari, associazioni e organizzazioni di imprenditori nella riqualificazione dei loro territori e nella promozione di iniziative rivolte a un turismo sostenibile, responsabile e sensibile al patrimonio naturale, storico e antropologico delle isole minori siciliane.

Il secondo punto trattato è stato quello riguardante l’estensione del Piano Strategico del Turismo, già approvato dai Comuni delle Eolie, a tutte le isole di Sicilia, come strumento guida di una politica turistica sostenibile e riprendere l’iniziativa DMO (Destination Management Organization) come modello di gestione di destinazioni turistiche come le piccole isole.

A seguire è stata trattata la questione dei collegamenti marittimi e o stato del naviglio che viene utilizzato: secondo i sindaci, nonostante l’entrata in linea della moderna “Nerea”, “lascia molto a desiderare”. In merito si è deciso di portare avanti iniziative comuni anche nell’ambito dei collegamenti aerei, con particolare riferimento all’isola di Pantelleria dove “la gestione dell’aeroporto da parte dell’ENAC Servizi non favorisce l’auspicato nell’ambito dei collegamenti aerei”.

Si è deciso anche di insistere sulla riattivazione dell’Ufficio Isole Minori e del tavolo tecnico presso l’Assessorato alla Salute e di intraprendere iniziative per velocizzare e armonizzare l’attività amministrativa delle Istituzioni regionali riguardante le isole siciliane con un maggiore coinvolgimento dei Comuni.

Infine, l’assemblea dei sindaci ha deciso di creare un coordinamento per il rilancio dell’azione comune nell’ambito dell’Ancim, dandosi appuntamento alla prossima assemblea che si terrà in autunno a Lipari.

Custonaci, la Sicilia e i suoi borghi: sabato il convegno [AUDIO]

Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"
Domenica la partita decisiva sarà disputata al PalaCardella
Disponibile alla postazione di Poste Italiane allestita alla Villa Margherita
Erogazione dell'acqua rimandata a domenica 26 maggio, il 27 nella zona nuova della città
Saranno trasmesse al Consiglio comunale e poi all'Assessorato regionale competente
Gruppo musicale elettro-pop-rap milanese che ha appena rilasciato il nuovo singolo “Maranza” in collaborazione con Fabio Rovazzi
Oltre al martedì e giovedì mattina, anche il mercoledì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 18

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Completamente ristrutturato e allestito con uffici moderni, digitalizzati e dotati di postazioni di lavoro attrezzate
Manca il numero di firme autenticate nelle due liste presentate richiesto dal regolamento
Gli addetti alla sicurezza non erano tra quelli iscritti negli appositi registri della Prefettura
Col primo cittadino Fabrizio Fonte abbiamo parlato del terzo ed ultimo week end de "i borghi dei tesori"