Insufficienti gli organici assegnati ai Convitti del Trapanese per il prossimo anno scolastico, protestano i sindacati

Al “Florio” di Erice ne sono stati assegnati 8, al “Damiani” 7 e al Convitto per audiofonolesi di Marsala solo 3

Protestano Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola Rua, Snals, Anief e Fgu Gilda Unams perché gli educatori assegnati ai tre convitti scolastici del Trapanese sono insufficienti a garantire un corretto svolgimento dell’attività didattica.

Lo affermano i rispettivi segretari Fiorella Borgesi, Dino Biondo, Fulvio Marino, Clelia CasciolaLidia Ernandez e Antonella Ognibene.
Al Convitto “Florio” di Erice ne sono stati assegnati otto, pur avendo diritto a tredici, al Convitto “Damiani” di Marsala sette mentre la situazione più grave è quella del Convitto per audiofonolesi di Marsala.
“L’Ambito territoriale di Trapani – spiegano i rappresentanti sindacali – ci ha comunicato con un’informativa che all’Istituto per audiofonolesi sono state attribuite soltanto tre unità di personale educativo a fronte delle cinque da noi richieste. Ma al danno si aggiunge la beffa, poiché tale personale non va ad incrementare le dotazioni organiche bensì a impoverire gli organici del “Florio” e del “Damiani” e del Convitto di Caltanissetta che hanno dovuto rinunciare a un educatore ciascuno”.

“Tutto ciò – proseguono i sindacalisti – ci lascia sbigottiti poiché è ovvio che la diminuzione degli organici avrà ripercussioni negative sull’organizzazione educativa e didattica. Insomma una coperta troppo corta che lascia gli Istituti sotto organico”.
“Coinvolgeremo le segreterie regionali – concludono Borgesi, Biondo, Marino, Casciola, Ernandez e Ognibene – per incontrare il direttore dell’Ufficio scolastico regionale al fine di porre rimedio a questa situazione al più presto e garantire un’offerta educativa appropriata negli Istituti convittuali trapanesi”.

Trapani: Comune “al verde” e il Verde piange [EDITORIALE]

Il privato interviene abusivamente, il pubblico piange miseria ed a farne le spese sono solo le piante inermi
Si tratta di una donna di origine venezuelana, rintracciata in un hotel a Mazara del Vallo
Mentre si lavora per risolvere i guasti, installati due generatori mobili
Dal 14 al 30 luglio si terranno 10 diversi concerti, tutti con inizio alle 21:30 e a ingresso gratuito
La società mette a disposizione diversi alloggi nelle mete più ambite d'Italia
Il festival letterario che promuove le produzioni editoriali contemporanee e valorizza l’importanza della lettura è giunto alla sua quarta edizione
Il restauro realizzato grazie alle somme del Fondo per l’edilizia di culto del Ministero dell’Interno

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Esibizioni del Coretto Informale e del duo pianistico Betz-Gervasi
Un viaggio affascinante tra le pieghe del noir mediterraneo, esplorando il legame tra parola scritta e immagine televisiva e cinematografica
Fuoco in un deposito di gomme e nel bosco Scorace
"Un mantenimento degli obiettivi importante", commenta il presidente di Airgest Salvatore Ombra
Possibilità di collaborazione con la Diocesi per la formazione professionale di giovani immigrati
Il privato interviene abusivamente, il pubblico piange miseria ed a farne le spese sono solo le piante inermi