Indagine presunti fiancheggiatori Messina Denaro, scarcerato Leonardo Gulotta

Avrebbe prestato una sua utenza telefonica al boss mafioso

Il gip del Tribunale di Palermo ha accolto l’istanza presentata dalla difesa di Leonardo Salvatore Gulotta, ordinandone l’immediata scarcerazione con il solo obbligo di presentarsi alla polizia giudiziaria nei giorni indicati.

Gulotta era stato arrestato lo scorso 27 marzo, insieme ad altre due persone – Cosimo Leone e Massimo Gentile – con la contestazione di aver prestato una sua utenza telefonica a Matteo Messina Denaro dal 2007 al 2017.

Nelle scorse settimane il Tribunale del Riesame di Palermo ha concesso i domiciliari a Leone, tecnico radiologo all’ospedale di Mazara del Vallo, riqualificato l’originaria contestazione di associazione mafiosa in favoreggiamento aggravato. Gentile, invece, non ha presentato istanza di scarcerazione.

La contestazione del reato di concorso esterno in associazione mafiosa – originariamente mossa dalla Procura a Gulotta, unico dei tre a rispondere alle domande  in sede di interrogatorio di garanzia – era stata modificata, restringendo il campo di contestazione al periodo 2014-2017 ma questo non è stato sufficiente per l’applicazione di una misura cautelare meno grave. Nemmeno la riqualificazione operata dal Tribunale del Riesame, nel reato meno grave di favoreggiamento aggravato, era valsa la modifica della misura.

Oggi, alla chiusura delle indagini preliminari, l’avvocata difensora Mariella Gulotta ha chiesto al gip, alla luce del mutato quadro indiziario e del venir meno delle esigenze cautelari, la scarcerazione di Gulotta e il giudice l’ha accolta.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Con quattro vele, arretra Pantelleria che quest'anno si ferma a tre
Il 5 luglio riapre il museo che racconta la pesca del tonno
"Un anno fa l'annuncio del ripristino delle risorse finanziarie e della necessità di avviare una nuova procedura di gara, ma nulla si è mosso"
La storica Biblioteca diventa interattiva e accessibile a tutti grazie all'introduzione di tecnologie digitali all'avanguardia
«Individuata la soluzione per far ripartire la raccolta dei rifiuti nei circa duecento Comuni della Sicilia coinvolti dallo stop all’impianto Tmb di Lentini, nel Siracusano». Ad annunciarlo il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, che ieri sera ha firmato un’apposita ordinanza nella qualità di commissario straordinario per i rifiuti. La...
Nella zona nord riguarda le utenze private mentre nella zona sud le utenze commerciali
La cerimonia di professione solenne il 28 giugno alle 17 nella chiesa di Santa Maria di Gesù
Promosso dalla coop sociale Badia Grande in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il militare si trovava, libero dal servizio, in un centro commerciale a Milazzo, nel Messinese
Il 10 ottobre scorso il Consiglio comunale aveva deciso il conferimento accogliendo la proposta della Giunta
Presentato progetto per l'installazione di ulteriori telecamere per la sorveglianza del territorio
È la seconda unità del genere della Compagnia di navigazione
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia