Incidente sulla A29, morto un 46enne di Alcamo

Funerali domani pomeriggio, alle ore 16 nella Chiesa Madre

Ci sarebbe una distrazione o, più probabilmente, un malore improvviso alla base della morte del 46enne Cosimo Accardi, alcamese, noto in paese per la sua attività commerciale e anche nella cerchia del ciclismo amatoriale.
L’uomo si è schiantato contro il guardrail ieri sera, intorno alle 19.40, nel tratto di autostrada A29 fra l’innesto per Trapani e lo svincolo di Gallitello, in direzione Mazara del Vallo, mentre era alla guida della sua Toyota Corolla nera. Non trasportava passeggeri.

Il quarantaseienne sarebbe morto a causa dell’impatto contro guard-rail che gli ha procurato lesioni gravissime al torace e all’addome. All’arrivo dei sanitari del 118 era già deceduto sul colpo. Sul posto anche i Vigili del fuoco del distaccamento di Alcamo e la PolStrada. Il pm di turno non ha disposto alcuna autopsia e la salma è stata restituita ai familiari.

Cosimo Accardi, assieme alla sua famiglia, gestiva un negozio di vendita e di assistenza di biciclette, in via Pietro Maria Rocca, punto di riferimento per i tanti appassionati delle due ruote.
I funerali saranno celebrati domani pomeriggio, alle ore 16 nella Chiesa Madre di Alcamo.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
"Su altre opere candidate dal Comune di Trapani si aprirà un tavolo di confronto con la governance della ZES"
Gli studenti di alcune scuole primarie parteciperanno ad una visita teatralizzata
I funerali domani alle 9.30 nella chiesa di San Francesco di Paola
Sabato 28 e domenica 29 aprile nella piazza ex Mercato del pesce
Comprando il pacchetto doppio verrà omaggiata una t-shirt speciale
Dopo la notifica della misura della custodia cautelare in carcere aveva accusato un malore

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Il documentario mostra il filo che lega l'industria della carne, le lobby e il potere politico in Europa