Inchiesta “Mare Monstrum”, archiviata la posizione della deputata regionale Marianna Caronia

Provvedimento del gip di Trapani su richiesta della locale Procura

Il giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Trapani Samuele Corso ha accolto la richiesta di archiviazione avanzata dal pm Franco Belvisi e ha archiviato l’indagine a carico della deputata regionale Marianna Caronia che era rimasta coinvolta nell’ambito dell’indagine “Mare Monstrum” su un presunto giro di corruzione nelle procedure di assegnazione del collegamenti marittimi con le isole minori in Sicilia.

In relazione alla posizione della deputata regionale, assistita dagli avvocati Ninni Reina e Marco Lo Giudice, il gip ha ritenuto di escludere un ruolo attivo nella conclusione di un accordo di traffico illecito di influenze, ritenendo non dimostrato alcun intervento diretto da parte dell’indagata su componenti della Commissione parlamentare Trasporti dell’Assemblea Regionale Siciliana o altri soggetti.

Così si esprime l’ordinanza di archiviazione: «Non è poi risultato alcun intervento diretto e personale di Marianna Caronia sui componenti della Commissione o, comunque, su esponenti politici e/o della burocrazia amministrativa in grado di influire sulle determinazioni di questi ultimi [..]».

La parlamentare era stata accusata di avere compiuto un atto contrario ai doveri d’ufficio consistente nell’aver ostacolato, nell’ottobre del 2016, la nomina di un consulente della Commissione stessa in materia di trasporti marittimi, trattandosi di nomina sgradita a Ettore Morace e di aver ricevuto, per tale atto, una buonuscita, non congrua, pari a 100.000 da parte della Siremar Spa.

Nel corso del procedimento la difesa ha  dimostrato che Caronia era stata assunta nel 1991 e che la sua buonuscita era risultata inferiore e, dunque, ingiusta per difetto rispetto a quella percepita da altri dipendenti con livello d’inquadramento inferiore.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Disposta una seria di servizi straordinari delle Forze dell'ordine e altri Enti
I responsabili saranno denunciati all'Autorità giudiziaria
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile