Incendio alla tipografia Campo di Alcamo, condannato titolare

Il processo si è svolto con il rito abbreviato davanti al Gup del Tribunale di Trapani

Condannato a due anni di reclusione per incendio colposo dal gup di Trapani l’imprenditore alcamese Christian Campo, titolare della Campo Etichette srl.

L’episodio era avvenuto nel maggio 2020 nel piazzale della tipografia. Per spegnere il rogo, alimentate dal forte vento di scirocco, erano intervenuti i Vigili del Fuoco e associazioni di volontariato.

Per quel che riguarda l’edificio, maggiormente colpito era stato il primo piano, dove erano andati distrutti i pc dei grafici, mentre i macchinari per la stampa, collocati al piano terra, si erano salvati.
Nel deposito, invece, era andata a fuoco tutta la carta per la stampa e i contenitori con le vernici e i solventi.

Le fiamme avevano distrutto diverse auto di proprietà dei dipendenti della ditta presenti per il turno pomeridiano. Nel processo, celebrato con il rito abbreviato, i lavoratori danneggiati, si sono costituitio come parti civili per ottenere il risarcimento del danno subito.