In memoria di Sebastiano Tusa a Trapani il primo Concorso artistico internazionale “Viaggio ad Addis Abeba” [AUDIO]

Tante le tematiche che verranno trattate: l'Etiopia nell'attuale posizione strategica geopolitica, Federico II di Svevia e la sicurezza in Sicilia, le guerre puniche sull'importanza del controllo del bacino Mediterraneo

Si svolgerà a Trapani presso la Chiesa templare di Sant’Agostino dal 23 luglio al 4 agosto, il primo concorso internazionale con la partecipazione di 40 artisti contemporanei che esporranno un’opera sul tema del viaggio.

L’evento organizzato dall’associazione culturale Pavel A. Florenskij e patrocinato dal Comune di Trapani, vedrà durante lo svolgersi della manifestazione una serie di conferenze, sulle seguenti tematiche, l’Etiopia nell’attuale posizione strategica geopolitica, Federico II di Svevia e la sicurezza in Sicilia, le guerre puniche sull’importanza del controllo del bacino Mediterraneo.

La redazione di Trapanisi.it ne ha parlato con Andrea Aglani, presidente dell’associazione culturale Pavel Aleksandrovic Florenskij:

All’evento sono stati invitati Vittorio Sgarbi e Giorgio Grasso. Espongono artisti italiani tra questi una nutrita risposta di artisti siciliani, tra i quali alcuni trapanesi. Vernissage il giorno 23 luglio alle 18.30 con intervento di Vittorio Sgarbi e premiazione il 2 agosto alle ore 21.00 con festa di fine concorso. Il premio in palio per il vincitore è di 2.000€ e i primi dieci classificati accedono gratuitamente al prossimo evento previsto per questo autunno a Londra. L’evento in memoria di Sebastiano Tusa, l’archeologo siciliano che ha con le sue ricerche identificato il luogo della battaglia finale della prima guerra punica e aperto lo scenario sull’Etiopia.