Imprese, Confartigianato avvia il concorso “Maestri d’Eccellenza”

Le migliori imprese artigiane saranno premiate con 10 mila euro

Valorizzare e riconoscere l’importante lavoro svolto dai maestri artigiani italiani. È con questo obiettivo che Confartigianato Imprese ha avviato il Concorso “Maestri d’Eccellenza” in collaborazione con FENDI, LVMH e Camera Nazionale della Moda Italiana. Si tratta di un concorso in cui si premierà la creatività, la qualità, l’abilità, la capacità di innovazione e la tutela della tradizione di competenze secolari.

Dedicato ad imprese artigiane – tessile, abbigliamento, calzature, sartoria, occhialeria, gioielleria, componenti del prodotto moda e prodotti artistici – fondate da almeno 12 mesi, il concorso sarà diviso in tre diverse categorie:
– Maestro Artigiano d’Eccellenza: dedicato a chi si è distinto per la qualità dei propri progetti e del proprio percorso, per la strategia di sviluppo e per la trasmissione del proprio saper fare legato alla tradizione italiana. Il premio sarà destinato a professionisti ed imprese con un’esperienza di almeno cinque anni di creatività e competenza tecnica applicate all’utilizzo di materie prime locali
– Maestro Emergente Artigiano d’Eccellenza: un premio di incoraggiamento che sarà dedicato a chi rappresenta un progetto promettente dell’ambito dell’artigiano nato nei cinque anni precedenti all’iscrizione al concorso.
– Maestro dell’Innovazione d’Eccellenza: premio dedicato ai professionisti e alle imprese che si sono contraddistinte per la capacità di innovazione, preservando saperi e competenze storiche reinterpretandole in chiave moderna.

Partecipare è molto facile. Come requisiti, infatti, basta essere associati alla rispettiva sede di Confartigianato (in questo caso Confartigianato Imprese Trapani) e presentare la domanda entro il 14 Maggio 2023.
Aiutati dal personale di Confartigianato Imprese, poi, bisognerà inviare una descrizione e la storia d’impresa, un portfolio delle opere realizzate, foto e descrizione di due realizzazioni che rappresentano a pieno la propria eccellenza artigianale e la visura camerale.

I tre finalisti per le tre rispettive categorie saranno poi invitati all’evento finale nel mese di settembre 2023 che si terrà a Milano nell’ambito della settimana della moda. Le imprese vincitrici saranno poi premiate con 10 mila euro da reinvestire nella propria attività, con l’esposizione mediatica tramite articoli e di diversi incontri di mentoring con professionisti appartenenti alla Maison Fendi (su tematiche da concordarsi con la Maison).

Altro che sindaco o assessore, a Trapani decidono i topi [AUDIO]

Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Intervista all'assessore Emanuele Barbara e a Livio Marrocco presidente di Nova Civitas
Con Ornella Fulco parliamo del primo appuntamento della rassegna letteraria di questa sera, giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice
Nascondeva una pistola d avrebbe messo a disposizione del boss un garage trasformato in appartamentino
Si tratta del terzo spettacolo in cartellone e si terrà al Salotto Culturale Insonnia il 24 luglio
L'autrice firmerà il suo libro “Granita e baguette”, nuovo “capitolo” della saga delle Signore di Monte Pepe
Lo scrittore trapanese torna a trattare in chiave romanzata lo scottante tema della violenza sulle donne
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»