Il “Treno della memoria” riparte da… Erice

Seconda edizione del progetto che porterà studenti del Trapanese nei luoghi della Shoah

Organizzato dal circolo trapanese dell’Unione Donne Italiane, con il patrocinio del Comune di Erice, in occasione della Giornata della Memoria, si svolgerà domani, 27 gennaio, l’evento di formazione dal titolo “Da dove parte il treno”.

A partire dalle 9,30, presso l’auditorium della scuola media “G. Pagoto” di Erice Casa Santa, interverranno il professore Ignazio Tardia dell’Università degli Studi di Palermo, con una lectio dal titolo “Principio di Legalità e Nazismo”, e la giornalista Ornella Fulco con la lettura di testi riguardanti superstiti e vittime della Shoah.

In questa occasione saranno anche presentati “I ragazzi del Treno 2023”: gli studenti di alcune scuole del territorio trapanese che parteciperanno al progetto “Il Treno della Memoria”, che li porterà nei luoghi della Shoah insieme a circa seimila ragazzi da tutta Italia.
Le Amministrazione comunali che hanno erogato borse di studio per questa edizione sono state quelle di Erice, San Vito Lo Capo, Paceco, Salemi, Castellammare del Golfo e Valderice.

La redazione di Trapanisi.it si era messa a disposizione per documentare il viaggio giorno per giorno ma a causa del Covid, il Treno non era più partito.

“Grande è la soddisfazione di essere ripartiti – commenta la presidente di UDI Trapani Valentina Colli – dopo l’erompere drammatico della pandemia di Covid-19 che aveva fermato un viaggio del “Treno” già organizzato. Nell’edizione 2023 abbiamo raccolto una partecipazione duplicata rispetto alla prima edizione – nonostante il forfait di molte Amministrazioni comunali – e con una richiesta ancora maggiore, da parte delle scuole, che purtroppo quest’anno non abbiamo potuto esaudire in pieno. Crediamo fortemente in questo percorso, una ineguagliabile esperienza, per i ragazzi, di cittadinanza attiva e di comunità per comprendere la ‘banalità del male’ su cui dobbiamo restare vigili perché può sempre ripetersi”.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Sarebbero state rimpinguate con sabbia proveniente da altri luoghi
L’iniziativa è frutto della preoccupante carenza idrica che sta colpendo la Sicilia
Prevista l'istituzione di un fondo specifico destinato al finanziamento dei riti della Settimana Santa iscritti al REIS
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile
Duo di producers multiplatino con più di tre milioni di ascoltatori mensili su Spotify

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
"Nel programma approvato a maggio abbiamo puntato sulla qualità degli eventi che si articolano da giugno a settembre"
"Il Comune di Trapani si faccia trovare pronto con un progetto unitario per accedere alle risorse della rigenerazione urbana"
L’evento sarà un'occasione significativa per esplorare approfonditamente gli aspetti naturalistici e culturali dei paesaggi delle due isole vulcaniche
La selezione, rispondendo in primis al principio di sostenibilità, ha elaborato un cartellone che prenderà il via a metà luglio e durerà tutta l’estate
Nell'occasione si presenta il libro “Pietro il pescatore pastore” di don Fabio Pizzitola