“Il punto di vista”, stage di scrittura creativa con Luigi La Rosa a Trapani

Il 27 e 28 gennaio nella sede dell'associazione "Altrove"

Dopo il partecipato incontro dello scorso mese di aprile, tornano due nuove giornate di creatività a Trapani con lo scrittore Luigi La Rosa.

Lo stage sarà l’occasione per confrontarsi, lavorare e crescere insieme in un clima stimolante e amichevole. Sulla base delle precedenti riflessioni legate alla struttura dei testi e al dialogo, lo scrittore ed esperto tecniche della narrazione si soffermerà su un altro aspetto irrinunciabile dello scrivere creativo, ossia il punto di vista, elemento fondamentale nella costruzione delle storie.

“Il punto di vista – spiega La Rosa – rappresenta una delle questioni fondamentali della scrittura, oltre che uno degli aspetti da risolvere al più presto, ancor prima di mettersi materialmente a scrivere. Il punto di vista è essenzialmente una scelta, uno sguardo sulla storia, una forma di sensibilità. Bei racconti scritti in una determinata persona e con un certo punto di vista perdono immediatamente efficacia se trasposti nell’angolazione sbagliata. Raccontare è, prima di ogni cosa, guardare, intuire, trovare la direzione giusta lungo cui sviluppare la storia. Lo stage ha essenzialmente tale funzione: offrire ai partecipanti gli strumenti fondamentali per comprendere il repertorio delle possibilità, la gamma delle sfumature in nostro possesso”.

Le due giornate dedicate alla scrittura si svolgeranno nella sede dell’associazione “Altrove” in via Magistrale 20 a Trapani nel weekend del 27-28 gennaio. Per maggiori informazioni su orari e costo è possibile contattare il docente inviando una mail a: luigilarosa17@gmail.com o un messaggio WhatsApp al numero 324 840 8975.

Di origine messinese , Luigi La Rosa vive da quindici anni tra Parigi e l’Italia e alimenta una ricca attività di scrittore, giornalista, operatore culturale e docente di scrittura creativa per associazioni, librerie e scuole di ogni ordine e grado. Per Rizzoli ha curato “Pensieri di Natale”, “Pensieri erotici”, “L’anno che verrà” e “L’alfabeto dell’amore”. Con l’editore napoletano Ad est dell’equatore ha pubblicato i volumi “Solo a Parigi e non altrove” (che ha avuto diverse ristampe e che Cesare De Seta ha definito sull’Espresso un “magnifico esempio di resistenza estetica contro ogni forma di integralismo”) e “Quel nome è amore, biografie d’artista a Parigi”. Ha, inoltre, curato la Guida verde sulla capitale francese per il Touring Club della quale è appena uscita la nuova versione. Con l’editore Piemme ha pubblicato i romanzi “L’uomo senza inverno” e “Nel furor delle tempeste”. Per i tipi di Giulio Perrone editore è da qualche mese nelle librerie “A Parigi con Marcel Proust”. 

 

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione