Il PD punta sul “Parco nazionale delle Egadi e del litorale trapanese”

Molti sindaci della provincia hanno siglato un accordo inviato al Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio, e del Mare per riprendere il decennale procedimento che era stato accantonato

Tutto il Partito Democratico si impegna con i propri rappresenti nazionali e regionali per permettere di raggiungere l’obiettivo dell’istituzione del “Parco Nazionali delle Egadi e del litorale trapanese”. È emerso durante l’Assemblea provinciale che si è svolta sabato. Presenti anche il segretario regionale Anthony Barbagallo e il presidente della Commissione di garanzia regionale Filippo Marciante.

Molti sindaci della provincia, infatti, hanno siglato un accordo inviato al Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio, e del Mare per riprendere il decennale procedimento che era stato accantonato.
La proposta è stata accolta molto negativamente dal primo cittadino del Comune di Favignana – Isole Egadi.

Così come sottolineato dalla presidente dell’Assemblea provinciale Valentina Villabuona, la riunione ha rappresentato la conclusione di un percorso importante che aveva visto come prima appuntamento la convocazione della direzione provinciale di dicembre e che si è completato in assemblea con l’obiettivo di rinnovare e rilanciare l’azione del Partito Democratico sul territorio.

Il segretario provinciale Domenico Venuti, che ha annunciato l’ampliamento della Segreteria con l’ingresso di Marco Campagna quale responsabile organizzazione, afferma che: “la riunione dell’Assemblea provinciale sia per la partecipazione che per il dibattito, rappresenta un ottimo punto di partenza, che ci permette di programmare con la massima serenità il lavoro del Partito Democratico che affronterà nei prossimi mesi importanti impegni elettorali, ma che è tutti i giorni impegnato con i suoi amministratori e rappresentanti istituzionali per dare risposte ai cittadini in un momento così delicato come quello della pandemia”.

Presto si parlerà anche di campagna elettorale: le Amministrative di Erice e Petrosino (entrambi sindaci PD) e le Regionali dell’autunno.
La riunione si è aperta nel ricordo di David Sassoli, la cui scomparsa ha colpito profondamente tutte le democratiche e i democratici, che in diversi Comuni della provincia hanno deciso di intitolargli i circoli comunali, come gesto di affetto e stima.

Durante la riunione è stata eletta la nuova Commissione di garanzia provinciale ed è stata integrata la direzione e l’assemblea provinciale per dare maggiore rappresentanza ai territori.