Il nuovo porto di Trapani e il problema ecologista

Le tensioni tra WWF e la coppia Comune di Trapani - Autorità Portuale Sicilia Occidentale creano dubbi

C’è qualcosa che non torna: c’è una parte che non si esprime – probabilmente perché contraria – sui lavori che si stanno immaginando per il futuro di Trapani. Tra l’Amministrazione cittadina e l’Autorità Portuale Sicilia Occidentale la collaborazione è salda. I due enti, però, hanno dimostrato una certa insofferenza verso il WWF che gestisce la Riserva Naturale Orientata delle Saline di Trapani e Paceco.

L’incontro, allargato anche al Commissario della Zes, la Zona Economica Speciale che nascerà in una parte del porto e della zona industriale di Trapani, era previsto per mercoledì alle 13 ma i rappresentati locali dell’associazione ambientalista non si sono presentati. Le parole durante il galà del mercoledì sera sono state abbastanza chiare.

“Con il WWF andiamo d’accordo – afferma con un po’ di ironia il primo cittadino Giacomo Tranchida -, salvo comprendere quali sono i luoghi e i momenti d’incontro e confronto che servono al territorio e alla tutela della Riserva delle Saline”. Insomma una polemica che rimane in stallo. Sia Tranchida sia Monti infatti hanno più volte sottolineato che tutto il progetto deve avere particolare attenzione verso l’ambiente. “Monti ha garantito che è disponibile a sostenere anche opere di compensazione, così come la Zes opere di mitigazione e tutela. Per noi – ha detto Tranchida – la Riserva delle Saline deve essere un patrimonio che va valorizzato fermo restando che, però, bisogna sedersi ed incontrarsi per parlarne”.

Anche Pasqualino Monti sottolinea come “Con il WWF ci stiamo impegnando oltre modo, perché consideriamo la transizione ecologica un elemento fondamentale, ma questo non significa che non di debba creare economia. Noi siamo molto attenti all’ambiente”.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Si è lavorato per inviare alla cabina di regia regionale le schede di interventi preparate dai Comuni
"Unica legge da applicare in caso di naufragi è quella del mare che impone soccorso e approdo in un porto sicuro"
Insieme al Documento Unico di Programmazione 2024/2026
Il Fondo antico della Biblioteca civica Sebastiano Bagolino custodisce una preziosa raccolta di cinquecentine dei più famosi ed apprezzati tipografi del tempo

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Un ecosistema di biodiversità forse unico in Sicilia soprattutto per la presenza di querce da sughero secolari
Gaetano Santangelo: "Giustizia parziale, lo Stato deve dire agli Italiani chi ha ucciso i due carabinieri"
Destinati 16 milioni per la crisi idrica e il sostegno agli agricoltori