Il meglio della Sicilia Occidentale si presenta alla BIT

Il progetto “The Best of Western Sicily” adesso compie un passo avanti, con la creazione di itinerari turistici che hanno messo a sistema in maniera modulare e armonica le varie offerte locali

Il territorio è pronto a “presentarsi” alla BIT di Milano, la più importante fiera sul turismo in Italia. La 43ª edizione della Borsa Internazionale del Turismo (BIT) è in programma dal 12 al 14 febbraio a Fiera Milano city e vedrà la promozione dei luoghi più suggestivi della Sicilia Occidentale con il progetto “The Best of Western Sicily”. Sono 14 i partner del progetto ideato dalla agenzia Feedback: i Comuni di Alcamo, Castellammare del Golfo, Castelvetrano, Erice, Favignana-Isole Egadi, Gibellina, Marsala, Mazara del Vallo, Pantelleria, Partanna, Salemi e San Vito Lo Capo, Federalberghi Trapani e Liberty Lines.

Il progetto “The Best of Western Sicily” alla Bit si avvale della media partnership di Giornale di Sicilia, Tgs e Rgs. Da Milano Salvo La Rosa seguirà gli appuntamenti organizzati all’interno dello stand che andranno in onda all’interno di finestre informative su Tgs e Rgs. Il direttore Marco Romano domenica 12 febbraio modererà l’appuntamento che apre il calendario degli incontri in Bit dedicato alle prospettive del turismo nella Sicilia Occidentale che vedrà a confronto Roberto Lagalla, sindaco di Palermo; Pasqualino Monti, presidente Autorità portuale della Sicilia Occidentale, Francesco Miccichè sindaco del comune di Agrigento e Marcantonio Ruisi, professore di Scienze economiche, aziendali e statistiche all’Università di Palermo.

Numerosi gli appuntamenti previsti all’interno dello stand A3\B16 al padiglione 3 nei tre giorni: alle 11:30 “Pantelleria, dove c’è anche il mare”, alle 12:30 “Cous Cous Fest”. Alle 14:30 “Marsala e gli inglesi. Un racconto lungo 250 anni” e alle 15:30 “Alcamo: itinerari tra arte e natura, vino e poesia”. Alle 16:30 “Il turismo e le prospettive di crescita in provincia di Trapani”. Il 13 febbraio alle 10 ci sarà “91014 Battiti” a Castellammare del Golfo, alle 10:30 “Salemi. Città del pane e della pietra”, alle 11:30 “Egadi un mare di bellezza, fra storia, natura e cultura”, alle 12:30 “Partanna: crocevia di itinerari archeologici, artistici e letterari”. Alle 13:45 “Liberty Lines per un 2023 sostenibile”. Alle 14:30 “Gibellina, arte da vivere” e alle 15:30 “Narrazione e territorio: i prodotti identitari, le radici culturali ed i nuovi itinerari turistici” a Castelvetrano.

Dopo avere fatto tappa all’interno dei maggiori appuntamenti fieristici dedicati al turismo, il progetto “The Best of Western Sicily” adesso compie un passo avanti, con la creazione di itinerari turistici che hanno messo a sistema in maniera modulare e armonica le varie offerte locali, per la valorizzazione e la fruizione dei territori della Sicilia occidentale e la destagionalizzazione dei flussi. Un’iniziativa privata che, però, ha trovato l’appoggio del pubblico sopperendo alle stesse iniziative pubbliche che non trovano la giusta dimensione e che probabilmente andrebbero riviste. Una riflessione che, soprattutto a Trapani, andrebbe fatta.

Fileccia v/s Barbara, polemica a suon di “Pop Fest” [AUDIO e VIDEO]

Barbara "In estate tornerà la ruota panoramica", Fileccia "Se è così, la prossima festa di capodanno la organizzo io!"
Sono il 51enne Francesco Marchese, la 43enne Giuseppa Valentina Piccione e la 43enne Donatella Ingardia
Non metteva post pubblici, ma utilizzava molto la messaggistica privata
Sabato 28 e domenica 29 aprile nella piazza ex Mercato del pesce
"Su altre opere candidate dal Comune di Trapani si aprirà un tavolo di confronto con la governance della ZES"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Gli studenti di alcune scuole primarie parteciperanno ad una visita teatralizzata
Dopo la notifica della misura della custodia cautelare in carcere aveva accusato un malore