giovedì, Febbraio 29, 2024

Il giovane trapanese Alessandro Pecorella tra i protagonisti della serie TV Sky “Anna” [FOTO]

Alessandro Pecorella, di soli 9 anni, debutta come attore vestendo i panni del piccolo Astor, fratello della protagonista Anna. La serie tv "Anna" racconta di un mondo distopico dove un virus ha eliminato tutti gli adulti, lasciando ogni speranza nelle mani dei bambini

Un mondo devastato da un virus – “La Rossa” – che ha sterminato gli adulti, lasciando tutto nelle mani dei bambini. Il giovane Alessandro Pecorella, per il suo debutto cinematografico, ha recitato nei panni del piccolo Astor, fratello della protagonista Anna (Giulia Dragotto).

In Sicilia, Anna e Astor vivono al Podere del Gelso. Un giorno uscendo per cercare da mangiare, quando Anna torna, Astor non c’è più. Per ritrovarlo inizia un viaggio avventuroso tra i resti del mondo. Si scontrerà con i Blu, una comunità comandata da Angelica, la perfida regina che tiene con sé La Picciridduna, un adulto sopravvissuto che pare abbia il potere di salvarti da La Rossa. Anna riuscirà a fuggire dalla villa di Angelica e a intraprendere un viaggio nella natura selvaggia verso il continente con il fratellino, nella speranza di trovare una cura per sé e per l’umanità, portandosi “Il libro delle cose importanti”, l’ultimo dono fatto dalla madre, che custodisce le istruzioni “per farcela”.

Scelto tra migliaia di candidati il giovanissimo Alessandro Pecorella ha incantato tutti per la professionalità e la serietà con cui si è cimentato nella professione attoriale. “Alessandro è stata una grande scoperta – confessa Nicolò Ammaniti – mi sono molto divertito, quasi fosse il figlio che avrei voluto avere. Abbiamo avuto un confronto molto diretto. Ha saputo prendersi i suoi tempi, è entrato immediatamente nel ruolo e ha fatto cose incredibili. Ci siamo molto divertiti insieme, mi ha portato nella sua età”.

“Astor disobbedisce molto alla sorella, io sento di assomigliargli perché sono come lui, sporco le cose, non le metto mai a posto, faccio disordine – commenta Alessandro Pecorella -. Dal primo giorno con Nicolò è nata una grandissima intesa, sono stati tutti gentilissimi”.

Tutto è nato da un annuncio, a scuola, dove si cercavano comparse per una serie tv, inizialmente è avvenuto un confronto conoscitivo a Trapani, poi si è proseguito tra Palermo e Roma. “Dopo numerosi provini, Alessandro è stato scelto tra duemila bambini. Per noi una grande felicità – dichiara il padre di Alessandro, Salvatore Pecorella -, ma anche per i parenti, gli amici e gli insegnanti. Alessandro è un bambino che promette bene a scuola, vispo e intelligente ma soprattutto quando c’è qualcosa da prendere sul serio si impegna moltissimo. Noi ne siamo veramente fieri”.

L’appuntamento è per il 23 aprile, quando i 6 episodi di Anna saranno tutti disponibili su Sky e NOW on demand. Successivamente andranno in onda uno dietro l’altro su Sky Atlantic, a partire dalle 21.15, e in streaming, su NOW.

Guarda la gallery con le foto di Alessandro Pecorella direttamente dal set di “Anna”:


Fonte foto Sky
Esultanza Trapani. Foto: Joe Pappalardo

Provinciale sotto i riflettori: in serale le partite di Imolese e Siracusa [AUDIO]

L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
L'inizio delle due sfide è previsto per le 20:30, per il ritorno di Coppa Italia cambia anche la data
Diffusi i dati sul ritorno economico nel territorio generato dall'aeroporto
L'assessore Aricò: «Sostegno alle amministrazioni locali per crescita e sviluppo»
Nei prossimi giorni la decisione del gup del Tribunale di Trapani
Presenti anche gli sportivi del Trapanese destinatari delle benemerenze CONI consegnate lo scorso dicembre

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
Coinvolte dodici persone che si occuperanno della cura del Verde a Favignana
"Impossibile garantire alla comunità una regolare distribuzione idrica con mezzi alternativi"
"Esperienza positiva, contento di avere avuto l'opportunità di rappresentare la mia gente" ha dichiarato l'ala granata
Il primo dirigente della Polizia di Stato ha all'attivo una lunga e articolata carriera