Il Comune di Trapani vincitore del bando Anci “Giovani e Imprese”

Il Comune amplierà il progetto Trapani Micro Hub

Il Comune di Trapani, in qualità di Comune capofila del FUA Sicilia Occidentale, è risultato vincitore del bando dell’Anci, Associazione Nazionale Comuni Italiani, “Giovani e Imprese”. La città si è classificata nona in graduatoria e quindi il Comune è stato “Ammesso al percorso di accompagnamento”.

Fa parte del FUA Sicilia Occidentale (Functional Urban Area) i Comuni di Trapani, Buseto Palizzolo, Campobello di Mazara, Castelvetrano, Erice, Marsala, Mazara del Vallo, Misiliscemi, Paceco, Petrosino e Valderice.
Il bando “Giovani e Imprese” ha come finalità dell’azione, il supporto ai Comuni per le attività di promozione e sostegno dell’iniziativa imprenditoriale giovanile. Nel dettaglio si tratta del rafforzamento della capacità amministrativa su funzioni e servizi innovativi rispetto all’ordinaria azione amministrativa dell’ente locale.

Le tipologie di intervento di promozione e sostegno alla nascita di nuova imprenditorialità giovanile finanziate sono attività di sostegno alla nascita di “hub giovani” che funzionino da sportelli info-formativi e spin-off di nuova imprenditorialità giovanile, oppure integrazione delle attività di “orientamento” di cui al punto precedente con quelle realizzate da “hub “giovani già esistenti.
Nel dettaglio, il Comune amplierà il progetto Trapani Micro Hub. Il Trapani Micro Hub intende dare risposte coerenti ai bisogni delle fasce deboli del tessuto socio-economico territoriale mediante un approccio multidisciplinare e innovativo, con una forte connotazione tecnologica e partecipativa tra soggetti pubblici, privati e del terzo settore. L’obiettivo è di intervenire sulle politiche di welfare e di job creation nel trapanese attraverso azioni di financial education e accompagnamento all’autoimprenditorialità, attivando programmi di microcredito e iniziative di capacity building a favore degli operatori delle PA locali, del privato sociale e del comparto economico e creditizio.

Nel dettaglio, il progetto prevede una collaborazione con numerosi enti tra cui il Ministero della Giustizia – Dipartimento Giustizia Minorile e di Comunità – Ufficio di esecuzione Penale di Trapani, l’Ente Parco Archeologico Lilibeo Marsala, Sicindustria Delegazione Territoriale di Trapani, l’Asp di Trapani e numerosi altri.

“Siamo molto contenti del risultato ottenuto – affermano il sindaco Giacomo Tranchida e l’assessore alle Politiche del Lavoro Giuseppe Virzì -. In questo caso, il target sono i giovani under 35, ma anche donne e migranti regolari presenti sul territorio”.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
Nell'ambito di un accordo stipulato dalla Regione Siciliana
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»
Per il nuovo film di Margherita Spampinato dal titolo "Gela"
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale
Forgione: "La nostra priorità è mantenere le nostre isole pulite e accoglienti"