Il Comune di Trapani ricorda Elda Pucci con diverse iniziative in città

Si è svolto ieri a Palazzo d’Alì, nell’ambito del festival “la Sicilia delle donne” un evento in memoria della trapanese Elda Pucci

Il Comune di Trapani ha ricordato la figura dell’illustre cittadina trapanese Elda Pucci, pediatra e primo sindaco donna del Comune di Palermo. Sono intervenuti Giacomo Tranchida, sindaco del Comune di Trapani, Rosalia d’Alì, assessore alla Cultura del Comune di Trapani, Stefania Auci, scrittrice, Enrico Pucci, nipote di Elda. Sono state percorse le tappe più importanti della vita, professionale e privata, di questa donna che veniva chiamata la “lady di ferro”. L’attrice Jolanda Piazza ha emozionato interpretando un monologo a lei dedicato.

“Questa iniziativa insieme a tante altre in corso vuole accendere i riflettori sul ruolo che hanno avuto le donne nella storia – dichiarano il Sindaco Giacomo Tranchida e l’assessore Rosalia d’Alì – e siamo particolarmente orgogliosi di dedicare questo incontro proprio ad una nostra cittadina illustre, la prof.ssa Pucci, che non solo ha dedicato la sua vita ai bambini curandoli con amore e dedizione ma si è anche spesa per il proprio territorio con onestà e coraggio mettendo a rischio la propria incolumità. Una donna da portare ad esempio, una storia da far conoscere ai giovani. La memoria va tutelata, valorizzata e soprattutto tramandata”.

Nei prossimi giorni verrà posta la targa in Viale Elda Pucci e sarà istituito un premio speciale in suo onore.
Elda Pucci nacque a Trapani il 21 febbraio 1928, dopo il diploma al liceo scelse la facoltà di Medicina dell’Università di Palermo, laureandosi con specializzazione in clinica pediatrica e mostrando, sin da subito, un piglio forte e sicuro. Fu sindaco di Palermo dal 1983 al 1984, prima e unica donna nella storia del capoluogo siciliano a ricoprire questa carica. Svolse la professione di pediatra e docente all’ospedale dei Bambini Di Cristina di Palermo, conquistando numerosi e importanti primati. Si dedicò moltissimo ai bambini poverissimi, ai figli di politici famosi e dei boss mafiosi, di tutti insomma, portando avanti la propria missione sanitaria anche attraverso un’intensa attività di volontariato.

Dopo la parentesi di sindaco di Palermo Elda Pucci divenne deputata al Parlamento Europeo, membro della commissione per i bilanci e della delegazione per le relazioni con le Repubbliche di Jugoslavia. E’ stata una professionista che ha lasciato il segno.

“La Sicilia delle Donne – Festival del genio femminile”, giunto alla sua terza edizione, ha luogo nel mese di marzo in varie località della Sicilia e ha sempre riscosso uno straordinario successo.
Protagonista assoluto è il multiforme ingegno declinato dalle donne in molteplici settori, in una pluralità di prospettive e di competenze.

Questa edizione affronta il tema “Donne Politica e Istituzioni”, dalla storia antica ai nostri giorni, con la sola limitazione che le figure siano donne non più viventi.
Il Festival ha ottenuto il plauso ufficiale da parte del Ministero della Cultura.

Giornata contro l’omotransfobia, il corteo a Trapani

Iniziativa di Arcigay Trapani Shorùq
Il vicesindaco Tumbarello: “Situazione sbloccata. Collaudo di alcuni tratti e operatività della condotta entro giugno”
In Sicilia è almeno il triplo rispetto a quello di altre parti d’Italia
Cerimonia in piazza Falcone Borsellino con il coinvolgimento degli studenti

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...
Trapani Shark-Udine

Bentornati play-off

Ne parliamo con Giacomo Incarbona
Il deputato regionale sulla decisione della Regione che ha accolto la richiesta dell’amministrazione comunale
Rubati un tablet, un televisore e una macchinetta del caffe
I dati illustrati in un incontro promosso dall'amministrazione comunale di Erice