Il comandante delle Forze Operative Sud in visita al 6° Reggimento Bersaglieri

Nell'occasione ha consegnato il fez ai nuovi volontari in ferma prefissata di un anno

Si è conclusa ieri a Trapani la visita del comandante delle Forze Operative Sud, generale di Corpo d’Armata Giuseppe Nicola Tota, ai reparti dislocati in Sicilia.

L’alto ufficiale era accompagnato dal generale di Divisione Maurizio Angelo Scardino, comandante del Comando Militare Esercito Sicilia, e dal generale di Brigata Giuseppe Bertoncello, comandante della Brigata “Aosta”. A riceverlo alla caserma “Luigi Giannettino”, sede del 6° Reggimento Bersaglieri, è stato il comandante, colonnello Alberto Nola.

Nell’occasione Tota ha consegnato il tradizionale copricapo di specialità – il fez – ai volontari in ferma prefissata di un anno (Vfp1) che hanno da poco ultimato il ciclo addestrativo di base.

Il comandante delle Forze Operative Sud ha anche assistito ad una dimostrazione di attività operativa su Veicolo Blindato Medio “Freccia” in versione porta mortaio. Durante la visita, il generale ha anche incontrato i rappresentanti delle sezioni di Trapani e Paceco dell’Associazione Nazionale Bersaglieri.

La visita ai Reparti dislocati in Sicilia aveva avuto inizio a Messina, presso il Comando della Brigata “Aosta”, il 24° Reggimento Artiglieria “Peloritani” e successivamente, al Reparto Comando e Supporti Tattici della Brigata “Aosta”, al 5° Reggimento Fanteria e al 62° Reggimento Fanteria presso la sede di Catania. Trasferitosi a Palermo, Tota è stato accolto alla caserma “Scianna”, sede del 4° Reggimento Genio Guastatori e del Reggimento Logistico della Brigata “Aosta”, e alla caserma “Cascino”, sede del Reggimento “Lancieri d’Aosta”.

A Palermo, il comandante militare dell’Esercito in Sicilia, generale di Divisione Maurizio Angelo Scardino, ha illustrato al generale le iniziative avviate sul territorio, in sinergia con Istituzioni, enti e operatori socio-economici, volte a consolidare i progetti di riqualificazione delle infrastrutture militari e mirate al ricollocamento dei militari di truppa al termine del periodo di ferma nel mondo del lavoro. Presentati anche i risultati raggiunti nella promozione dei reclutamenti grazie all’attività informativa svolta nelle scuole siciliane.

“Il vostro impegno è sotto gli occhi di tutti – ha detto il comandante delle Forze Operative Sud – e per questo siete un esempio tangibile per i giovani di oggi. Osservo a distanza il vostro operato nelle molteplici attività che vi vedono coinvolti e sono rimasto favorevolmente sorpreso dei risultati conseguiti. Avete dato prova di sapere fare bene e di assolvere con professionalità i compiti assegnati, anche in un periodo così particolare”.

In ciascun comando e reparto visitato il generale Tota ha incontrato anche i delegati della rappresentanza militare con i quali ha discusso di argomenti relativi al benessere del personale.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Interventi tra Castellammare del Golfo e San Vito Lo Capo
Iniziativa di McDonald’s con il Comune di Trapani, Gruppo Scout Trapani 1 e Accademia Trapani
Nel tratto che attraversa la frazione di Purgatorio
SI è concluso l'apposito corso di formazione attivato dalla Protezione civile regionale con altri Enti
I granata potrebbero mettere a segno una storica tripletta
Riprese le proposte che il deputato regionale Safina aveva presentato all'Ars

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Prevista l'organizzazione di incontri con cadenza periodica alla Torre di Ligny
La strada provinciale Valderice - Erice, parte del tracciato di gara, fino al bivio di Martogna, sarà chiusa al traffico dalle 7:30 alle 15:30
Gli eventi prenderanno il via il 10 luglio e si concluderanno il 28 agosto, tutti con inizio alle ore 21:30
Ventuno milioni per le famiglie siciliane per gli affitti del 2022
Intervento sostitutivo necessario e obbligatorio da parte della Regione
Letture ad alta voce e laboratori in biblioteca a partire dal 17 giugno