I sindaci delle isole siciliane si sono riuniti a Favignana

È un’altra tappa per affrontare e risolvere i problemi comuni

Si sono riuniti a Favignana i Sindaci delle Isole di Sicilia per continuare la loro opera di aggregazione e di proposte per la risoluzione dei problemi che affliggono le loro comunità, in particolare durante il periodo invernale.

Il primo punto affrontato è stato quello dei collegamenti marittimi e del mancato rinnovo delle tariffe agevolate per forze dell’ordine, operatori sanitari e scolastici, incaricati di pubblici servizi e, in generale, per i pendolari. In merito, i Sindaci hanno deciso di portare avanti iniziative comuni finché i collegamenti non siano soddisfacenti ai bisogni delle loro comunità e non vengano ripristinate le tariffe agevolate. Inoltre, i Sindaci hanno deciso di continuare le interlocuzioni con la Regione e lo Stato per l’incremento dei collegamenti.

Per ciò che riguarda il riferimento alla normativa regionale, i Sindaci hanno deciso di chiedere alla Regione il finanziamento della Legge regionale 18/1987 per colmare il deficit strutturale in cui versano ancora le isole siciliane. In riferimento ai rapporti con la Regione è in programma un incontro con il Governo per l’attivazione dell’Ufficio Isole Minori presso la Presidenza e del tavolo tecnico nell’ambito dell’assessorato alla Salute per un confronto sulla situazione sanitaria delle isole che sarà oggetto di un documento comune.

In relazione al “caro bollette” i Sindaci chiederanno al Governo nazionale un “bonus isole” per fronteggiare la situazione di grande disagio sociale e l’ingiustizia tariffaria che si viene a determinare, soprattutto nell’ambito delle isole minori, le cui centrali sono alimentate da gasolio e non da metano.

Si sono affrontati anche i problemi relativi al rimborso del trasporto dei rifiuti solidi urbani che dovrà trovare una diversa collocazione legislativa, al fine di non creare pregiudizi ai bilanci dei comuni isolani, ed ancora azioni comuni per la sottoscrizione o l’integrazione dei protocolli d’intesa per l’attuazione del Pnrr “Isole Verdi”.

Infine, l’assemblea dei Sindaci di Sicilia in relazione al protocollo d’intesa per i fondi POR FESR ha indicato il comune di Pantelleria come comune capofila ed ha deciso di creare un coordinamento per il rilancio dell’azione comune nell’ambito dell’Ancim, dandosi appuntamento alla prossima assemblea che si terrà, tra circa un mese, nell’isola di Lampedusa.

L’almanacco di oggi mercoledì 24 aprile 2024

In questa rubrica tutto quello che c'è da sapere sulla giornata di oggi
L'indagine riguarda un intero nucleo familiare, radicato nel quartiere San Giuliano
Il provvedimento riguarda la vendita di alcolici e la diffusione di musica
Residente a Santa Ninfa, si era ferito ieri ed è rimasto tutta la notte all'addiaccio
Si lavora per individuare e definire strategie di prevenzione e contrasto al fenomeno
Dopo le Irregolarità rilevate da Polizia Municipale e NAS
L'appuntamento per la provincia di Trapani è previsto per il 19 maggio al Museo di Arte Contemporanea di Alcamo
Si tratta di circa tremila lavoratori potranno essere assunti da Enti locali, ASP e Aziende ospedaliere
L'Associazione Nazionale Partigiani Italiani ha espresso la propria indignazione

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
"Superare la precarietà nei contratti di lavoro e di rendere più sicuro il lavoro nel sistema degli appalti"
Il sindaco Forgione: "Dopo decenni di attesa ci avviamo alla conclusione dell'iter"
Il deputato regionale ribatte alle dichiarazioni del segretario provinciale e della presidente dell'Assemblea
Esprime delusione e scoramento per il clima politico nel massimo consesso cittadino