I neo bersaglieri della Brigata Aosta indossano il fez per la prima volta

Cerimonia di consegne per i Volontari in Ferma Prefissata di un anno (Vfp1) del 4° blocco 5° scaglione 2019 e del 1° blocco 1° scaglione 2020

Si è svolta nei giorni scorsi, presso la Caserma “Luigi Giannettino” di Trapani, sede del 6° Reggimento Bersaglieri, la cerimonia di consegna del copricapo di specialità dei bersaglieri chiamato “fez”.

I Volontari in Ferma Prefissata di un anno (Vfp1) del 4° blocco 5° scaglione 2019 e del 1° blocco 1° scaglione 2020, al termine del ciclo addestrativo di base, hanno ricevuto l’ambito copricapo distintivo dei valori e delle tradizioni bersaglieresche.

Il colonnello Alberto Nola, comandante del 6° reggimento bersaglieri, ha ricordato nella sua breve allocuzione i valori militari e lo spirito bersaglieresco che caratterizzano da sempre la specialità dei fanti piumati dell’Esercito.

Nel momento più importante e simbolico della breve cerimonia, il comandante di reggimento, accompagnato dal sottufficiale di corpo primo luogotenente Giuseppe Genna, insieme al vice presidente regionale Vincenzo Quartana e al consigliere nazionale dell’Associazione Nazionale Bersaglieri, Salvatore Forte, ha proceduto alla consegna del fez.

Il fez cremisi con cordone e nappa azzurra detta “ricciolina”, fece la sua apparizione durante la guerra di Crimea del 1855, nella battaglia della Cernaia durante la quale, gli Zuavi, reparti scelti del corpo di spedizione francese, donarono questo loro caratteristico copricapo ai bersaglieri, in segno di riconoscimento del grande valore espresso dalle truppe italiane sul campo di battaglia.

Quando Turandot, senza musica e salsiccia… tifa Spagna [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Natale Pietrafitta dell'Ente Luglio e Massimiliano Mazzara di Trapani Food Fest
La presidente di "Nessuno tocchi Caino" sottolinea anche la mancanza di poliziotti penitenziari in servizio
Grazie ad un finanziamento di circa 6milioni 900mila di euro di fondi del Pnrr
Primo appuntamento della rassegna letteraria giovedì 18 luglio al Teatro comunale di Valderice
La signora Marika ha scritto a "dillo a TrapaniSì"
Focus su libertà d’espressione ma anche su libertà dalla povertà e libertà dalla paura della guerra
Ne abbiamo parlato con Natale Pietrafitta dell'Ente Luglio e Massimiliano Mazzara di Trapani Food Fest
Tre giovani di prospettiva che vanno ad arricchire la rosa a disposizione di Torrisi
A inaugurare la nuova edizione è stata la cantante Simona Trentacoste

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione