“I miei sette padri”, la storia dei fratelli Cervi in un libro che sarà presentato a Trapani

Quella dei fratelli Cervi rappresenta una delle pagine storiche più drammatiche della guerra di Liberazione nel nostro Paese ma allo stesso tempo, è anche una delle più importanti per la nascita della Repubblica e della Costituzione Italiana.

Adelmo Cervi, figlio di Aldo Cervi ucciso dai fascisti il 28 dicembre 1943 insieme ai suoi sei fratelli e al loro compagno di battaglia Quarto Camurri, nel poligono di tiro di Reggio Emilia, sarà a Trapani a presentare il suo libro “I miei sette padri”.

L’iniziativa, organizzata dall’ANPI di Trapani, insieme a CGIL e SPI CGIL, sarà l’occasione per approfondire queste vicende storiche e anche umane.
“Mio padre e la mia famiglia – dice Adelmo – meritano di essere scoperti attraverso i libri e gli insegnamenti. È per questo motivo che ho deciso di scrivere libri in cui racconto la loro storia e quella degli ideali in cui credo e che da sempre diffondo”.

Continua così un percorso di conoscenza iniziato dal nonno Alcide Cervi, di cui ha raccolto il testimone. Adelmo aveva solo quattro mesi quando i fascisti mostrarono la loro barbarie; oggi, a 80 anni, continua ancora a girare l’Italia sostituendo, negli anni, la bici all’auto e aggiungendo al racconto del nonno, raccolto nel libro diventato best seller mondiale “I miei sette figli”, la sua testimonianza con “I miei sette padri”.

L’incontro con Adelmo Cervi è in programma lunedì prossimo, 15 maggio alle ore 17 nella “Sala Sodano” di Palazzo D’Alì.
Al mattino Cervi incontrerà gli studenti delle classi superiori dell’Istituto Alberghiero “Florio” di Erice insieme a una rappresentanza degli studenti del Liceo “Fardella-Ximenes” e dell‘Istituto Tecnico Industriale che si ritroveranno nelll’Auditorium dell’Istituto Comprensivo “Pagoto” messo a disposizione dalla direzione scolastica e dal Comune di Erice.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
"I disagi e il clima di tensione che si vive in azienda sono peggiorati e i lavoratori sono stanchi e disillusi”
Letture ad alta voce e laboratori in biblioteca a partire dal 17 giugno
Con effetto immediato e fino al prossimo 31 dicembre
Ventuno milioni per le famiglie siciliane per gli affitti del 2022
La strada provinciale Valderice - Erice, parte del tracciato di gara, fino al bivio di Martogna, sarà chiusa al traffico dalle 7:30 alle 15:30
Gli eventi prenderanno il via il 10 luglio e si concluderanno il 28 agosto, tutti con inizio alle ore 21:30
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'Assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana cofinanzia la produzione
Sul posto Vigili del fuoco, Protezione civile comunale e Forestale
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo