Guerra in Ucraina, l’IACP di Trapani offre disponibilità propri alloggi per i profughi

Si tratta di oltre 120 case tra Calatafimi, Salaparuta e Poggioreale

Il presidente dell’Iacp di Trapani Vincenzo Scontrino ha inviato una lettera al Capo dello Stato, Sergio Mattarella, ai presidenti del Consiglio dei Ministri e della Regione e ad altre Autorità nazionali e locali per offrire la disponibilità di oltre 120 alloggi popolari nei comuni di Calatafimi,
Salaparuta e Poggioreale per eventualmente accogliere i profughi che in queste ore drammatiche arrivano in Italia dall’Ucraina.

È la storia – si legge in un passaggio della missiva – a ricordarci come la Sicilia sia terra delle mille culture che si sono per secoli qui intrecciati. Sicilia dunque terra dell’accoglienza, oggi più che mai. Evitiamo che altro sangue possa essere versato sulla Terra, riconosciamo la giusta sacralità degli stranieri così come spesso ci ricordava Ludovico Corrao. È per noi d’obbligo rispondere alla tragedia umana di questi giorni offrendo accoglienza, rifugio e riparo alle donne, ai bambini, agli uomini del popolo ucraino”.

“Seguendo l’azione indicata già dal nostro Presidente della Regione Siciliana – prosegue Scontrino – Vi evidenzio come nella provincia di Trapani abbiamo la possibilità di dare una casa a questi cittadini e famiglie che qui giungono dall’Ucraina. Sarebbe la migliore risposta a chi ci sta chiedendo aiuto. Agli stessi cittadini Ucraini già residenti in questo nostro territorio che in questi giorni partecipando a diverse manifestazioni pubbliche ci hanno chiesto aiuto per i loro familiari”.

Gli alloggi popolari disponibili sono 66 a Calatafimi, 69 a Poggioreale e 60 a Salaparuta e sono liberi a fronte – spiega il presidente dell’Iacp – per mancanza di richieste di assegnazione in quei territori.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
Sarebbero state rimpinguate con sabbia proveniente da altri luoghi
L’iniziativa è frutto della preoccupante carenza idrica che sta colpendo la Sicilia
Prevista l'istituzione di un fondo specifico destinato al finanziamento dei riti della Settimana Santa iscritti al REIS
Sarà l'occasione per scoprire il paesaggio incontaminato, dove la natura ha ripreso il sopravvento, dopo il devastante incendio di un anno fa
Un'opportunità per affrontare i temi cruciali della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile
Duo di producers multiplatino con più di tre milioni di ascoltatori mensili su Spotify

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
"Nel programma approvato a maggio abbiamo puntato sulla qualità degli eventi che si articolano da giugno a settembre"
"Il Comune di Trapani si faccia trovare pronto con un progetto unitario per accedere alle risorse della rigenerazione urbana"
L’evento sarà un'occasione significativa per esplorare approfonditamente gli aspetti naturalistici e culturali dei paesaggi delle due isole vulcaniche
La selezione, rispondendo in primis al principio di sostenibilità, ha elaborato un cartellone che prenderà il via a metà luglio e durerà tutta l’estate
Nell'occasione si presenta il libro “Pietro il pescatore pastore” di don Fabio Pizzitola