Guardia Costiera di Pantelleria, primo bilancio dell’attività estiva

Sanzioni per oltre 30 mila euro, 97 operazioni di salvataggio tra migranti e diportisti

Il mese di agosto volge al termine ed è tempo di primi bilanci per l’Ufficio Circondariale marittimo di Pantelleria. Anche e soprattutto negli ultimi mesi, i militari della Guardia Costiera, impegnati nell’operazione “Mare Sicuro” 2023, hanno garantito la sicurezza degli utenti del mare, l’ordinato svolgimento delle attività ludiche e produttive, la tutela dell’ambiente marino e demaniale e delle risorse ittiche.

Particolare attenzione è stata posta nei confronti delle attività diportistiche in un’ottica di tutela della costa e di prevenzione degli incidenti. Attraverso una serie di controlli mirati sono stati sanzionati comportamenti che hanno determinato situazioni di pericolo per l’incolumità delle persone che a vario titolo frequentano il mare. Accertate 30 infrazioni con sanzioni per un importo complessivo di 10.240 euro. 

A queste attività vanno poi aggiunte quelle mirate a contrastare condotte illecite in ambito portuale e nelll’intero demanio marittimo di competenze sia in materia di viabilità ed operatività portuale, sia in ambito di tutela ambientale, riscontrando purtroppo in più siti un abbandono incontrollato di rifiuti su territorio demaniale. A seguito di questi controlli sono state accertate 53 infrazioni per un importo complessivo di sanzioni irrogate pari a 12.536 euro.

Durante le verifiche sulla filiera ittica, sono stati riscontrati sei illeciti amministrativi, sanzionati per un importo complessivo di 9.000 euro, per assenza della richiesta documentazione sulla tracciabilità del pescato. Controlli quest’ultimi fondamentali sia per tutelare gli interessi del consumatore finale, sia gli stessi operatori del settore che invece lavorano nel rispetto delle regole.

La Guardia Costiera di Pantelleria è stata anche impegnata nella gestione del continuo flusso di migranti provenienti dalle coste nordafricane con 97 operazioni di soccorso per un totale di 1.530 persone tratte in salvo.

Ma non solo emergenza migratoria, la Guardia costiera, via mare e via terra, è stata chiamata a garantire 24 ore su 24, ad assistere diportisti in difficoltà e bagnanti infortunati sulla costa per i quali è stato necessario, data la particolare conformazione del territorio dell’isola un intervento dal mare con trasbordi sui mezzi del Corpo.

 

Venti anni di Arte a Trapani da Diart al San Rocco [AUDIO]

Don Liborio Palmeri questa sera ricorderà una storia tutta trapanese
Situati in contrada Cozzogrande, chiusi tempo fa per presenza di nitrati
Da 2 a 3 su Karlsruhe-Baden Baden, da 4 a 5 sul capoluogo piemontese
Le prime misure individuate dalla cabina di regia regionale
Le funzioni ad interim sono state assunte dal presidente Schifani nell'attesa di una nuova nomina
Iniziativa a cadenza mensile in cui gallerie d'Arte e artisti aprono le loro porte al pubblico per visite e acquisti
I cittadini ottengono uno sgravio di 100 euro annui utilizzando la compostiera gratuita

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Sogni veri di una vita inventata

Una seconda possibilità è una grande dimostrazione di amore e compassione verso me stesso e potrebbe rappresentare un passo importante per la mia crescita...

Do you remember 2023?

Torna il blog di Andrea Castellano e si tuffa nell'anno appena passato: dalla crisi alla rinascita
L’intervento di messa in sicurezza è stato finanziato dalla Regione con 40 mila euro
Vietata la vendita di cibo e bevande in forma ambulante in alcune vie del centro storico
In piazza Vittorio l'evento che promuove la cultura del rispetto dell’Ambiente attraverso il linguaggio della Musica
Dalla perizia commissionata ad un tecnico, ammontano ad oltre 20.000 euro
Si tratta di un seminario diviso in due parti e, per decisione del Direttivo Unipant, sarà offerto gratuitamente alla cittadinanza