Grotta di Scurati, interviene il sindaco di Custonaci

Morfino: "Finalmente la Regione provvederà alla messa in sicurezza di uno dei più importanti patrimoni culturali del territorio"

“L’impegno assunto dell’assessora ai Beni culturali e all’Identità siciliana, Elvira Amata, di intervenire affinché la grotta di Scurati venga messa in sicurezza rappresenta, finalmente, una risposta concreta alle richieste di intervento che sollecitiamo alla Regione da circa due anni”.

Il sindaco Giuseppe Morfino commenta così il comunicato stampa dell’Assessorato regionale ai Beni culturali in cui l’assessora Elvira Amata ha dichiarato di “aver dato disposizioni di avviare tempestivamente le procedure per effettuare gli interventi necessari a mettere in sicurezza la grotta nel più breve tempo possibile”, con l’intento di poter riportare, il prossimo anno, il presepe vivente, che quest’anno si terrà al parco archeologico di Segesta, nella Grotta Mangiapane.

La Grotta di Scurati, di proprietà del demanio regionale e gestita dal Parco archeologico di Segesta, è stata chiusa nel 2020 dal dipartimento regionale dell’autorità di bacino che ha dichiarato il rischio r4, vale a dire un livello di pericolosità molto elevato.

“Durante i due anni di chiusura – dice il sindaco Giuseppe Morfino – ho sollecitato gli organi competenti affinché l’area venisse messa in sicurezza, così da poter disporre nuovamente di uno dei patrimoni culturali più importanti del territorio, e consentirne nuovamente la piena fruizione da parte dei visitatori. Nonostante le numerose richieste, fino a oggi, non è stato programmato alcun intervento da parte della Regione, adesso confidiamo nell’impegno dell’assessora Amata così da poter riaprire la Grotta di Scurati come, nei mesi scorsi, è stata riaperta la Riserva di Monte Cofano. Non è ammissibile – conclude il sindaco Giuseppe Morfino – che, a due anni dalla chiusura, la grotta non sia stata ancora messa in sicurezza, impedendo inevitabilmente le visite da parte dei turisti e l’organizzazione di eventi”.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
La notizia è stata comunicata durante una riunione alla Prefettura di Trapani
Quando si raggiungono i 35 gradi, in assenza di risveglio in grado di mitigare il rischio nei cantieri, bisogna interrompere le attività
Il provvedimento è entrato in vigore lo scorso 15 giugno
Tecnici al lavoro per ripristinare l'alimentazione delle pompe che attingono acqua dai pozzi di Sinubio
Schifani e Turano: «La Regione investe sui giovani, risorse triplicate»

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Nel 2024 si stima che saranno raccolte 3.504 tonnellate di imballaggi in acciaio, un +40,7% rispetto al 2023
Il segretario provinciale del Partito Democratico critico sulla riforma voluta dal governo nazionale