Successo per il primo torneo di padel organizzato dall’AIL Trapani [FOTO]

Grazie alle iscrizioni, alla vendita dei gadget e alle offerte donate dalle persone che hanno a cuore la causa, sono stati raccolti circa 800 euro

Si è svolto domenica 20 giugno il primo torneo di padel organizzato dai volontari di AIL Trapani – Sezione di Palermo, realizzato in un’unica giornata e che ha visto i partecipanti impegnati dalle 17 alle 24.

Il torneo, che contava 18 team ha riscosso un molto successo: grazie alle iscrizioni, alla vendita dei gadget e alle offerte donate dalle tante persone che hanno a cuore la causa, sono stati raccolti circa 800 euro. Il torneo, è stato inizialmente diviso in tre gironi composti da 6 team; alle semifinali sono passate le migliori prime due di ogni girone insieme alla migliore seconda dei vari gironi. La finale – molto combattuta – si è disputa trai i due team che più si sono contraddistinti: il team Iusi – Giulioni contro il team Spagnolo – Buffa. A vincere, infine, è stato il team Iusi – Giulioni.

Oltre a ringraziare gli sponsor e RADIO 102 come media partner, i volontari AIL hanno ringraziato tutti i partecipanti che hanno mostrato grande vicinanza e sostegno alla causa, come Daniela Ciotta che ha donato delle genovesi fatte in casa – vendute dalle volontarie durante il torneo – devolvendo il ricavato in beneficenza.

“Nonostante partecipiamo alle campagne nazionali, cerchiamo sempre di organizzare eventi nel territorio – commenta la volontaria AIL Antonella Figuccio -. I numeri di pazienti nella provincia crescono e i malati hanno bisogno di un reparto a loro dedicato per essere curati e visitati. La nostra battaglia è di avere nuovamente la nostra sede – continua Antonella -, e un reparto oncoematologico a Trapani piuttosto di dover far andare i pazienti a Palermo o comunque fuori città. Stiamo cercando una sede – conclude la volontaria AIL – dove accogliere volontari per poter dare supporto ai pazienti e organizzare i transfer per le visite”.

Attualmente l’associazione AIL Trapani riceve alla Cittadella della Salute, presso il palazzo Gelsomino, il martedì dalle 10 alle 12 e il giovedì dalle 16 alle 18, tramite appuntamento – causa emergenza sanitaria – chiamando il numero 3481835629.