venerdì, Dicembre 2, 2022

Gli effetti della psicosi del coronavirus

È psicosi da coronavirus. Esiste davvero l’isteria di massa da coronavirus? Sembrerebbe proprio di sì: ecco come nasce la psicosi da coronavirus.

Si chiamerebbe «isteria di massa da coronavirus», ma il termine porta in sé qualcosa di sgradito ed allarmante, per cui è stato proposto di chiamarla con termini meno negativi, come ansia di massa da coronavirus, caratterizzata da attacco di sintomi multipli ed inspiegabili.

Da quando, in Italia si è diffusa la notizia del primo caso ufficiale di coronavirus arrivano segnalazioni di casi sospetti dappertutto.

Purtroppo, come già ricordato più volte, più del virus, a fare paura è la stupidità di chi mette in giro false informazioni, soprattutto su WhatsApp, e di chi non si attiene alle semplici regole per evitare il contagio e si rifiuta di collaborare con le autorità.

Questi fenomeni di isteria di massa tendono a riflettere alcuni aspetti culturali della società nella quale viviamo.

Con la televisione o tramite smartphone siamo continuamente esposti visivamente alle persone già colpite e questo contribuisce ad innalzare il livello dello stato di eccitazione generale. Effetto della psicosi da coronavirus è che bar, ristoranti, alberghi in Italia sono in ginocchio.

Il Pil, prodotto interno lordo, diminuisce al diminuire del turismo nel Bel Paese e lo stato di benessere economico della nazione diminuisce. La gente è impazzita. Solo a Roma si conta che “Perdiamo tre milioni di euro al giorno”. Albergatori in lacrime: “Così dovremo licenziare”. Non si morirà per il coronavirus ma dalla fame creata dal Coronavirus.

Ed intanto le strade sono deserte e continuano gli assalti ai supermercati e  la psicosi del coronavirus, con tutti gli effetti che, prima venivano definiti solo “potenziali”, diventano reali ed influenzano negativamente un ecosistema economico italiano già fragile e  basato essenzialmente sul turismo.

Per vincere la psicosi dobbiamo conoscere il nemico. Cosa è la COVID-19?

È la malattia provocata dal nuovo Coronavirus. “COVID-19” (dove “CO” sta per corona, “VI” per virus, “D” per disease e “19” indica l’anno in cui si è manifestata.

Quanto è pericoloso il nuovo virus?

Come altre malattie respiratorie, l’infezione da nuovo coronavirus può causare sintomi lievi come raffreddore, mal di gola, tosse e febbre, oppure sintomi più severi quali polmonite e difficoltà respiratorie. Raramente può essere fatale. Generalmente i sintomi sono lievi ed a inizio lento. Alcune persone si infettano ma non sviluppano sintomi né malessere.

La maggior parte delle persone (circa l’80%) guarisce dalla malattia senza bisogno di cure speciali.  Solo 1 persona su 6 con COVID-19 si ammala gravemente e sviluppa difficoltà respiratorie.

Le persone più suscettibili alle forme gravi sono gli anziani e quelle con malattie pre-esistenti, quali diabete e malattie cardiache. Al momento il tasso di mortalità è basso ed è di circa il 2,2% (Fonte OMS).

La malattia si comporta esattamente come la banale influenza e nella stragrande maggioranza dei casi è paucisintomatica, si risolve in 3-4 giorni senza esiti. Non tutti coloro che hanno sintomatologia influenzale banale devono fare il tampone, poiché è inutile sapere di essere positivi, se non si verifica dispnea, certamente però è utile indossare una mascherina di quelle semplici se si è a contatto con persone anziane o fragili.

L’imperativo categorico dev’essere tutelare gli anziani e seguire il vademecum diffuso dal Ministero della Salute sulle norme igieniche e comportamentali.

Trovo assolutamente spropositato il comportamento di molti media e leoni da tastiera che in questi giorni stanno alimentando il panico nella popolazione, mi auguro che i politici ascoltino di più il personale sanitario senza strumentalizzare la situazione.

Ricordo a tutti che la psicosi da virus letale non aiuta nessuno.

Punto Salute News è il blog del dottor Andrea Re. È possibile interagire con lui attraverso la sua pagina Facebook.

Eseguito dai finanzieri del Comando Provinciale di Trapani, su disposizione della locale Procura della Repubblica, il sequestro preventivo, disposto dal gip, delle quote e del compendio aziendale di una società trapanese che gestisce in città un noto cantiere navale e una struttura ricettiva
Le onorificenze, concesse con decreto del Presidente della Repubblica al termine di una specifica istruttoria a cura della Prefettura, hanno lo scopo di premiare chi ha svolto il proprio lavoro in modo encomiabile portando un contributo alla comunità in svariati ambiti
Nella Diocesi di Trapani di appuntamenti che scandiscono il tempo di Avvento con un’attenzione particolare al mondo dell’Infanzia e dei bambini
“Un produttore siciliano ha solo l’interesse ad aderire, ha il vantaggio di lavorare con altri senza perdere nulla della sua indipendenza"
Tra i requisiti, un ISEE che non superi la soglia di 14.177,25 euro

Smile, Sabato e Domenica si ride al teatro Sollima di Marsala [AUDIO]

Con Maurizio Rallo della compagnia teatrale amatoriale Smile parliamo de ""L'ospite gradito" in scena Sabato 3 e Domenica 4 Dicembre 2022

Trapani corsaro: cinque reti a Ragusa, l’analisi

Ieri il Trapani ha dimostrato di volere la vittoria più degli avversari e l’atteggiamento in campo è stato quello che avremmo sempre voluto vedere
Prima edizione del #trapanisìgierre in onda su Radio Cuore e su Radio Fantastica alle 10.30 (ribattuta su Radio Fantastica alle 13.30 e su Radio Cuore alle 14.30) e su Radio 102 alle 11.00 i TITOLI di oggi 2 dicembre: Bancarotta e evasione fiscale, la Guardia di Finanza sequestra quote...
Non solo rose e fiori, non solo sudore e lacrime e talvolta anche sangue, non solo fatica e stress fisico, essere atleti e scegliere di dedicare la propria gioventù allo sport agonistico, comporta anche uno stress mentale a volte difficile da gestire. Cosa si può fare per capire e, perchè...
Una segnalazione particolare è arrivata al nostro numero WhatsApp di redazione: il 377 0 91 100 0. Questa mattina, un genitore di un alunno della Scuola primaria e dell'infanzia Giovanni Paolo II, che fa capo all'Istituto Comprensivo "Pagoto" di Erice, ha sottolineato come tutti siano rimasti dietro il cancello...
I militari della Compagnia di Mazara del Vallo, con il contributo dei colleghi del Nucleo Carabinieri Cinofili di Palermo, hanno svolto, nei giorni scorsi, un servizio straordinario antidroga presso il locale Istituto Professionale IPSIA-Alberghiero-Ottico “F. Ferrara”. L’attività, che ha visto i Carabinieri procedere all’ispezione di alcune classi, parcheggi ed...
I controlli e gli incontri nelle scuole dei Carabinieri di Mazara del Vallo si inquadrano tra attività sia di prevenzione sia di repressione del consumo di stupefacenti
Il Comune di Trapani ha comunicato che i genitori degli alunni che frequentano le scuole secondarie di primo grado, il cui ISEE non superi la soglia di € 14.177,25, possono presentare istanza di richiesta del buono libro anno scolastico 2022-2023. Le domande dovranno essere presentate entro il 18/12/2022. L'avviso completo...

Dopo 25 anni, Ash si laurea campione del Mondo

La comunità nerd in festa: uno degli obiettivi nel mondo anime dei Pokémon si è finalmente realizzato

Fotovoltaico, il mito dell’indipendenza energetica

Sui benefici e i vantaggi di un impianto fotovoltaico non vi sono dubbi: utilizzo di energia pulita e riduzione dell'impatto ambientale, risparmio in bolletta e maggiore controllo sui temi energetici. Tuttavia, alla domanda "il fotovoltaico produce a sufficienza per renderci completamente indipendenti?" la risposta è: "non del tutto"
Eseguito dai finanzieri del Comando Provinciale di Trapani, su disposizione della locale Procura della Repubblica, il sequestro preventivo, disposto dal gip, delle quote...
Un consorzio di produttori siciliani per fare sistema, cooperare con l’obiettivo di essere competitivi sia sul mercato nazionale che su quello internazionale. #IoComproSiciliano, la...
Quattro milioni di euro per sostenere gli investiment nelle strutture di servizi socio-educativi per la prima Infanzia. Il dipartimento regionale della Famiglia e delle...
Si tratta di somme derivanti dalla quota residuale delle risorse trasferite alla Sicilia dal Fondo nazionale per le Politiche della famiglia
"Nel primo Natale dopo la pandemia avvertiamo tutti il bisogno di rimetterci in sintonia con la radice biblica della nostra cultura e delle nostre...
Si è tenuta stamattina, in occasione della Giornata mondiale contro l’Aids, che cad oggi 1 dicembre, l'iniziativa dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani rivolta agli...

Ciambella vegana alle mele: la ricetta

Una nuova ricetta su Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Dottore, ma c’ho davvero bisogno dello pissicologo?

Torna il blog Tienilo inMente del dottor Giuseppe Scuderi, psicologo clinico e digitale

La vita è la somma di tutte le tue scelte…

Torna il blog Lettere dal Fronte di Giancarlo Casano. Queste lettere rappresentano una prosecuzione scritta della trasmissione radiofonica Good Morning Vietnam, in onda su Radio 102 il mercoledì alle ore 21

Test

test

Torna la musica dance nelle classifiche: il fenomeno Kungs

Un nuovo post su Freedom, il blog di DJ Vince

Breve guida al Green Pass sui luoghi di lavoro dopo la fine dello stato...

Termina lo stato di emergenza, quali cambiamenti sono previsti? Torna "Il lavoro, spiegato bene", il blog del consulente del lavoro ed euro-progettista Sergio Villabuona

Stanchezza cronica e spossatezza infinita? Consigli e rimedi

Torna "Punto Salute News", il blog del dottor Andrea Re