Giuseppe Orlando è il nuovo presidente di CNA Trapani: “Ripartiamo insieme”

Il neo eletto presidente prende il posto di Paolo Amato

È Giuseppe Orlando, imprenditore alcamese, il nuovo Presidente di CNA Trapani. È stato eletto questa mattina nel corso dell’Assemblea Elettiva Quadriennale provinciale, che si è tenuta all’Hotel Baglio Santa Croce di Valderice.

“Questo incarico mi riempie di orgoglio- ha dichiarato emozionato Orlando- Garantisco che il mio impegno sarà a 360 gradi, e che farò l’impossibile, insieme all’intera squadra di collaboratori, affinché CNA Trapani si riconfermi punto di riferimento per le imprese della nostra provincia e di impegno sociale a favore della libertà d’impresa e dello sviluppo economico”.

Il neo eletto Presidente, che prende il posto di Paolo Amato, ha voluto puntualizzare che il suo progetto punta sul lavoro di squadra- non a caso lo slogan “Ripartiamo insieme”- e sulla capacità di cogliere le opportunità del nuovo Piano nazionale di Ripresa e Resilienza, PNRR.

“Siamo l’Organizzazione più rappresentativa della provincia- ha aggiunto- facendoci forza del favore dei numerosi associati, auspichiamo di divenire interlocutori importanti delle istituzioni locali, nonché portavoce delle istanze degli imprenditori. Vogliamo e dobbiamo aprire un dialogo con le amministrazioni del territorio al fine di definire nuovi modelli di sviluppo che esaltino i valori dell’artigianato e della piccola e media impresa”.

Orlando ha inoltre anticipato che CNA Trapani vuole investire maggiormente nei servizi a imprese e lavoratori, e nella formazione, promuovere l’innovazione e la diffusione delle tecnologie del digitale, agevolare l’istituzione di “un’università dei mestieri” che riconosca ancora di più il valore dell’artigianato.

Prima della votazione, sono intervenuti a relazionare: Paolo Amato, ormai ex Presidente CNA Trapani, che ha fatto un bilancio del lavoro svolto negli anni in cui è stato in carica; il Segretario provinciale, Francesco Cicala, che ha relazionato sulla riorganizzazione strategica e organizzativa di CNA Trapani; Pietro Giglione, Segretario regionale CNA Sicilia.

“Abbiamo avuto, e continuiamo ad avere, la grande responsabilità di incoraggiare e supportare gli imprenditori, ma anche i loro dipendenti, e di indirizzarli a cogliere al meglio le opportunità di ripresa e rilancio delle loro attività”, ha detto Giglione, facendo presente che CNA Sicilia è l’Organizzazione con maggiore crescita di associati da ben quattro anni consecutivi.

L’Assemblea odierna ha visto inoltre la nomina dei membri di Presidenza e di Direzione provinciali, nonché dei delegati dell’Assemblea regionale e nazionale.

Nel dettaglio, la Presidenza è composta da: Giuseppe Orlando, Erminia Bianco, Carlo Mario Chirco, Giovanni Marchese, Cristina Cianti, Paolo Riggio e Rosaria Napoli.

È stato confermato l’incarico di Segretario provinciale a Francesco Cicala.

Trapani Baskin Open Day, festa dello sport inclusivo [AUDIO]

Ne abbiamo parlato con Filippo Frisenda,  delegato regionale EISI
I granata potrebbero mettere a segno una storica tripletta
Riprese le proposte che il deputato regionale Safina aveva presentato all'Ars
SI è concluso l'apposito corso di formazione attivato dalla Protezione civile regionale con altri Enti
Prevista l'organizzazione di incontri con cadenza periodica alla Torre di Ligny
La strada provinciale Valderice - Erice, parte del tracciato di gara, fino al bivio di Martogna, sarà chiusa al traffico dalle 7:30 alle 15:30
Gli eventi prenderanno il via il 10 luglio e si concluderanno il 28 agosto, tutti con inizio alle ore 21:30
Ventuno milioni per le famiglie siciliane per gli affitti del 2022

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Intervento sostitutivo necessario e obbligatorio da parte della Regione
Letture ad alta voce e laboratori in biblioteca a partire dal 17 giugno
"I disagi e il clima di tensione che si vive in azienda sono peggiorati e i lavoratori sono stanchi e disillusi”
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"
Grazie ai volontari, fino a settembre, dalle 18.30 alle 23.30